Home Cronaca

Accordo Alfa: un passo avanti

15 settembre 2010 – L’accordo di programma per la riqualificazione dell’area ex Alfa Romeo ha fatto un altro passo avanti. Purtroppo non si sono registrati significativi cambiamenti rispetto a quanto era stato valutato prima dell’estate. La parte riguardante la viabilità rimane stralciata e verrà discussa più avanti, anche se nel piano di Expo 2015, anch’esso in discussione in questi giorni, ci si ritrova davanti ai progetti di collegamento che già erano stati oggetto di critica parlando dell’Alfa. Viene quindi confermato il grande centro commerciale, così come sono previste aree residenziali. La cintura verde che dovrebbe separare Valera dall’area è ormai un enorme parcheggio. Confermato per altro anche le parti più positive, come la permanenza e il potenziamento del Museo Storico dell’Alfa Romeo, un settore ludico-ricreativo, lo stanziamento per un collegamento pubblico su ferro (metro-tramvia) e il centro per la mobilità sostenibile. Anche se, è giusto sottolinearlo, il progetto per il centro commerciale è già ampiamente avviato, mentre per il resto si deve ancora partire. L’accordo, che è stato siglato dalla Regione, dalla Provincia, dai comuni della zona e dai proprietari delle aree deve ora passare al vaglio dei consigli comunali entro 30 giorni. In questa sede non sarà però possibile apportare nessuna variazione: il piano va ratificato o respinto. Il prossimo consiglio comunale ad Arese è previsto il 28 settembre.