Al via il nuovo anno accademico Uniter

    30 settembre 2013 – Sono numerose le novità che caratterizzano l’inizio del nuovo anno accademico dell’Uniter dopo la pausa estiva. Anno che partirà con le iscrizioni il giorno 30 settembre alle ore 9,00 presso la sede Uniter di via Varzi, 31 (ex 13). Tutti i corsi e le novità relative sono consultabili sul sito dell’Associazione, che è stato nuovamente rinnovato per rendere l’accesso sempre più semplice e intuitivo (clicca qui). Oltre ai corsi, anche quest’anno non mancheranno i programmi che si riferiscono ai viaggi, alle mostre e agli spettacoli teatrali che, come sempre, comprendono la possibilità di un abbonamento al Piccolo Teatro di Milano e tante proposte negli altri teatri milanesi. L’apertura di quello che è il diciassettesimo anno accademico dell’Uniter avverrà ufficialmente giovedì 3 ottobre alle ore 15 all’auditorium Aldo Moro, con il messaggio di benvenuto da parte dell’amministrazione comunale e del presidente Uniter Gianfranco Lavezzi, che presenterà il ricco programma di corsi, spettacoli e viaggi, i nuovi docenti e tutte le iniziative dell’Associazione.

    Le tradizionali conferenze del giovedì pomeriggio, come sempre alle ore 15 all’auditorium Aldo Moro, saranno inaugurate il 10 ottobre dai ballerini professionisti Angela Quacquarella e Mauro Rossi con Tango sensuale: il movimento che nasce dall’ascolto dei sensi. Angela Quacquarella è ballerina, coreografa e insegnante di danza classica e moderna, diplomatasi bronzo, argento e oro in Tango Argentino, Vals e Milonga. Mauro Rossi è un ballerino professionista di Tango argentino in classe internazionale e insegnante di ballo.

    Giovedì 17 ottobre Ruggero Cioffi  con Viva V.E.R.D.I. – Parma all’epoca del Cigno di Busseto ricostruirà la mappatura dei luoghi verdiani, narrando una storia affascinante attraverso pagine di cronaca e splendide immagini; una storia che ha visto nascere alcuni dei capolavori musicali più applauditi del mondo e che, nell’anno del bicentenario verdiano, in cui la figura del grande compositore è stata rianalizzata da cima a fondo, seguirà il tema meno percorso relativo alle terre che gli hanno dato i natali. Ruggero Cioffi, che è maestro di organo e composizione organistica, si occupa  di innumerevoli attività legate alla musica e alla cultura, organizzando e gestendo per enti e associazioni miriadi di concerti, conferenze e viaggi culturali.

    Ancora di musica si parlerà  nella conferenza del 24 ottobre con il maestro Fedele Bertoletti che illustrerà Gli strumenti della banda, la storia e la tecnica degli strumenti musicali della banda. Fedele Bertoletti, insegnante di musica e maestro in diversi corpi musicali del territorio lombardo, è da più di trent’anni direttore della Filarmonica Giuseppe Verdi di Arese, una banda composta da una cinquantina di elementi.

    L’incontro del 31 ottobre sarà tenuto da  Diana Piccioli Ferriani che, dopo che sono stati resi pubblici i diari personali della regina Vittoria nella loro interezza, farà partecipe il pubblico presente delle novità emerse da questa nuova documentazione con la conferenza La regina Vittoria: eventi, intrighi, amori di 63 anni di regno. Sul trono a diciotto anni, dopo che la corruzione degli Hannover aveva quasi spinto la popolazione alla rivoluzione, Vittoria riuscì a portare la monarchia alla sua forma moderna e a trasformarla nell’istituzione che si conosce oggi. Si vedrà come la sua storia personale, i suoi amori, le sue scelte si intrecciano con la politica e la società dell’epoca che porta il suo nome. Diana Piccioli Ferriani è un’ex insegnante di liceo, che da oltre dieci anni tiene corsi di inglese a vari livelli all’Uniter e apprezzate conferenze su temi letterari inglesi.

    Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.