Home Cronaca

Arrestati due ladri di rame al cimitero

04 febbraio 2011 – Per la terza volta in pochi mesi i cimiteri di Arese sono stati oggetto dell’attenzione di ladri specializzati nel furto di rame. Nella notte tra il 2 e il 3 febbraio i Carabinieri di Arese hanno infatti arrestato due cittadini romeni di 55 e 38 anni, con precedenti per piccoli reati, mentre erano in azione all’interno del cimitero di via degli Orti. I due erano da tempo nel mirino delle forze dell’ordine perchè sospettati di fare parte della banda specializzata in furti di rame che negli ultimi sei mesi aveva messo a segno numerosi colpi nella nostra zona. All’esterno del cimitero i Carabinieri hanno rinvenuto il furgone dei due arrestati all’interno del quale i ladri avevano già caricato circa 150 chilogrammi di rame tra grondaie, scossaline e altre parti comuni delle strutture del cimitero. I due romeni non hanno però risparmiato nemmeno le tombe e tra la refurtiva figurano anche numerosi vasi, portavasi, portaritratti e fregi asportati dalle lapidi.

Quello della notte scorsa è il terzo furto alle strutture cimiteriali che negli ultimi mesi si è verificato ad Arese. Entrambi gli episodi precedenti risalgono allo scorso mese di ottobre. Il primo (leggi qui) si era concluso con un arresto, mentre del secondo (leggi qui) non erano stati identificati gli autori.