Home Cronaca

Campi di calcio a 5, partono i lavori

31 luglio 2014 – Le vicende del Centro Sportivo Davide Ancilotto oltre che sul piano giudiziario procedono anche su quello impiantistico. La giunta ha, infatti, approvato una delibera relativa al progetto definitivo dei lavori di realizzazione dei nuovi campi da calcio a 5 e a 7 e del campo da beach volley. In realtà quella appena approvata è una modifica al progetto già licenziato in fase preliminare a metà febbraio e in fase esecutiva a inizio luglio, con la variazione che è stata apportata per evitare l’abbattimento di nove alberi che si trovano nella zona dove avrebbero dovuto essere posizionati i campi. La modifica progettuale appena approvata di fatto sposta leggermente la collocazione dei campi, salvaguardando quindi le piante presenti. I campi da calcio a 5 saranno contigui, in maniera tale che, qualora se ne presentasse la necessità, possano essere uniti per formare un campo a 7. La superficie sarà in erba sintetica ma con caratteristiche drenanti e la nuova collocazione e disposizione permetterà, eventualmente, in futuro di procedere anche alla copertura dei campi. Il progetto esecutivo prevede anche l’acquisizione dell’omologazione da parte del Coni per lo svolgimento di attività agonistica sui campi a 5.

Gli interventi, che sono sempre a carico di Tea nell’ambito di quanto previsto dall’Accordo di Programma per l’area ex Alfa, sono già stati inseriti nel piano triennale delle opere 2014/2016, dove trovano collocazione in questa annualità. I lavori preliminari, vale a dire la tracciatura dell’area, sono già iniziati e i campi dovrebbero essere pronti in tempo utile per l’inizio della prossima stagione sportiva. Lo spostamento dei campi a 5 e del campo da beach volley, che sono già presenti all’interno del Csda, si è reso necessario a seguito della scelta dell’amministrazione di collocare la nuova biblioteca nel centro sportivo.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese