Home Cronaca

Centro storico: tornano i tavolini all’aperto

09 aprile 2015 – Anche quest’anno il centro storico si ravviverà con la presenza di tavolini all’aperto collocati fuori dai bar e dalle gelaterie. L’amministrazione comunale ha concesso, infatti, l’autorizzazione ai pubblici esercizi compresi nel perimetro del Distretto del commercio e di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa di occupare il suolo pubblico antistante le proprie vetrine. Già lo scorso anno il Comune aveva avviato, da metà giugno fino a ottobre, la sperimentazione dell’occupazione temporanea del suolo pubblico in aree attigue ai locali di pubblici esercizi finalizzati alla somministrazione di alimenti e bevande, con lo scopo di migliorare l’offerta dei servizi di interesse pubblico, contribuire al rilancio del commercio cittadino e favorire la socializzazione in città.

Visto l’esito positivo dell’iniziativa, l’amministrazione ha quindi deciso di riproporla anche per il 2015, ampliando tra l’altro di due mesi il periodo durante il quale sarà in vigore la deroga. “Sulla scorta della buona sperimentazione dello scorso anno – commenta l’assessore al Commercio Giuseppe Augurusa – abbiamo deciso di riproporre l’iniziativa cosiddetta dei ‘tavolini in piazza’. Quest’anno la possibilità di collocare all’aperto tavolini e sedie viene garantita già dal 1° aprile e fino alla fine di ottobre, due mesi in più rispetto al 2014. Inoltre, tra i destinatari di questo provvedimento rientreranno anche le gelaterie artigianali. Lo scopo è, da un lato, quello di favorire il commercio cittadino, ampliando le possibilità degli esercenti, dall’altro, di rendere più accogliente la nostra città, anche in occasione delle tante iniziative in programma per Expo, Aresestate e SuperMilano”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese