Home Cronaca

Dal 14 aprile arrivano i buoni spesa da 200 a 600 euro: ecco chi può richiederli e come

9 aprile 2020 – Come preannunciato dal sindaco Michela Palestra nell’intervista pubblicata domenica da QuiArese, il Comune ha reso note le modalità con cui verranno erogati i buoni spesa e le carte prepagate che permetteranno a chi si trova in condizioni di necessità di acquistare generi alimentari e di prima necessità, inclusi i farmaci.

L’entità del buono è determinata in base al numero dei componenti del nucleo famigliare e va da un minimo di 200 a un massimo di 600 euro. Il Comune erogherà i buoni e/o carte prepagate, in ordine cronologico, in base alla data di ricevimento delle domande (numero di protocollo), fino ad esaurimento delle risorse disponibili in bilancio. Il contributo può essere richiesto da chi è residente o ha il domicilio nel Comune di AresePer i cittadini stranieri non appartenenti all’Unione Europea è richiesto il possesso di un titolo di soggiorno in corso di validità.

Per averne diritto, i richiedenti devono avere subito, a partire dal primo febbraio, una riduzione del reddito mensile netto complessivo disponibile del nucleo familiare a seguito di perdita del posto di lavoro subordinato, riduzione delle ore lavorative (lavoro subordinato), cessazione e/o riduzione dell’attività professionale autonoma e/o imprenditoriale, decesso di uno dei membri del nucleo familiare percettore di reddito o di entrate mensili, anche a titolo risarcitorio e/o di indennizzo.

Devono avere “carente disponibilità di reddito disponibile complessivo del nucleo familiare” e devono disporre di un saldo sul conto corrente bancario o postale, relativo all’intero nucleo familiare, inferiore o uguale a 5.000,00 euro per i nuclei familiari fino a tre persone, oppure inferiore o uguale a 8.000,00 euro per i nuclei familiari composti da più di tre persone alla data del 31 marzo 2020.

li buono spesa e/o le carte prepagate potranno essere utilizzati per gli acquisti presso gli esercizi commerciali di Arese, il cui elenco sarà pubblicato sul sito www.comune.arese.mi.it e consegnato ai cittadini insieme ai buoni spesa e/o carte prepagate.

Le domande dovranno essere presentate a partire da martedì 14 aprile 2020 dalle ore 8.30. Il modello di domanda è scaricabile dal sito del Comune istituzionale e dopo essere stato compilato andrà trasmesso via mail all’indirizzo [email protected] oppure alla casella di Posta Elettronica Certificata (PEC) [email protected].

Chi non dispone di strumenti telematici potrà ritirare il modello di domanda in formato cartaceo a partire da oggi, giovedì 9 aprile 2020, dalle 9.30 presso l’ufficio Protocollo di via Roma 2 al piano terra. Il modulo cartaceo dovrà essere consegnato all’ufficio Protocollo, previo appuntamento telefonico al numero 02 93527244, nelle seguenti giornate: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.00. Per ulteriori informazioni e chiarimenti è possibile contattare i numeri 02 93527500 e 02 93527518.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese