Home Cronaca

Diminuisce l’Imu per la prima casa

30 ottobre 2012 – Con la deliberazione commissariale n. 138 del 23 ottobre 2012 il commissario prefettizio Anna Pavone ha modificato le aliquote che verranno applicate alla seconda rata dell’Imu, in scadenza nel prossimo mese di dicembre. A beneficiare dei nuovi parametri saranno principalmente i proprietari di prime case, che vedranno l’aliquota ridursi dal 4,8 al 4,5 per mille. Stante che il fabbisogno per le casse del comune non è variato in maniera significativa rispetto ai primi mesi dell’anno, per mantenere invariati gli equilibri di bilancio verrà invece aumentata l’aliquota ordinaria, quella applicata alle seconde case, che passerà dall’8,6 al 9,0 per mille. Aliquote agevolate sono state anche definite per le abitazioni affittate con contratto a canone concordato e per gli immobili adibiti ad abitazione principale dei soci di cooperative edilizie a proprietà indivisa.

Buone notizie anche per gli aresini residenti all’estero, che vedranno le loro case assimilate ad abitazione principale, a condizione che le stesse non risultino affittate. Questa agevolazione è stata confermata anche per le unità immobiliari possedute da anziani e disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero, sempre a condizione che queste non risultino locate. Per maggiori informazioni sulle nuove aliquote Imu è possibile consultare la pagina specifica presente sul sito del Comune di Arese (clicca qui), dove prossimamente verrà anche inserito il link al programma di calcolo del saldo da pagare entro il 17 dicembre 2012.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.