Home Cronaca

Disagi in vista, Mm Fiera chiusa un mese

04 giugno 2014 – Disagi in vista per i pendolari aresini, a causa della chiusura, che si protrarrà per oltre un mese, delle stazioni della metro di Pero e Rho Fiera. Sulla linea sono, infatti, previsti una serie di lavori di “ammodernamento e miglioramento” dell’infrastruttura, peraltro di costruzione abbastanza recente, in previsione di Expo 2015, in particolare per quanto riguarda la gestione del capolinea di Rho Fiera. Le due stazioni rimarranno pertanto chiuse dal prossimo lunedì 9 giugno fino a domenica 13 luglio. Il capolinea della M1 verrà quindi riportato a Molino Dorino, con Atm che ha predisposto per la tratta chiusa un servizio di bus sostitutivo. “La scelta del periodo in cui effettuare i lavori – spiega Atm – e la conseguente chiusura delle stazioni è stata definita tenendo conto della fine delle scuole e dell’assenza di manifestazioni fieristiche. I lavori non potevano essere rimandati, in quanto necessari per migliorare la ricettività della stazione di Rho Fiera in vista del maggior afflusso di passeggeri che si recheranno al sito espositivo dell’Expo”.

Gli aresini che si spostano su Milano avranno a disposizione due alternative alla fermata Rho Fiera della Metropolitana: la prima è, ovviamente, Molino Dorino, mentre la seconda sono le stazioni di Trenord, che permettono, per mezzo delle linee S5 e S6 e dei treni regionali di Trenord, anche il collegamento con le stazioni ferroviarie di Milano Centrale e Milano Garibaldi. Grazie a un accordo tra Comune di Milano e Trenord, per tutto il periodo di chiusura delle stazioni Mm di Pero e Rho Fiera, gli abbonamenti Atm mensile e annuale extra-urbani, previsti per la normale tratta della metro interessata al fermo, potranno essere utilizzati anche sui treni di Trenord alternativi alla Metro. Gli utenti non abbonati dovranno invece dotarsi di biglietto ferroviario valido per la tratta Milano – Rho Fiera. Altra alternativa possibile è quella di utilizzare le linee S1 e S3 del passante, che fermano alle stazioni di Bollate e Garbagnate.

Va infine segnalato che viene “fortemente consigliato” ai pendolari l’utilizzo delle linee ferroviarie S5 e S6 in luogo della fermata Mm e dei parcheggi di Molino Dorino, in quanto il percorso del bus sostitutivo, e quindi presumibilmente anche del tragitto con auto propria, potrà risultare disagevole, anche a causa dei lavori per la realizzazione di una pista ciclabile effettuati dalla Provincia di Milano, che incideranno ulteriormente sulla viabilità della zona.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese