Home Cronaca

Don Curotti: “Il mio grazie ad Arese”

21 maggio 2015 – “La prossima domenica 24 maggio sarà l’occasione di ringraziare tutta la comunità per le preghiere e la vicinanza, mostrate in questi miei anni di preparazione al sacerdozio”. Così don Alessandro Curotti, salesiano, che celebrerà la sua Prima Messa ad Arese, presso la Chiesa parrocchiale di Maria Aiuto dei Cristiani domenica alle 10.00, saluta la città che ha avuto parte importante nei suoi anni di preparazione. Don Alessandro, che ha ricevuto lo scorso sabato 9 maggio, con altri quattro giovani salesiani, l’Ordinazione Sacerdotale a Milano, nella Basilica di Sant’Agostino, per imposizione delle mani del Vescovo Mons. Paolo Martinelli, ha infatti un legame molto profondo con Arese, sancito dall’obbedienza religiosa che nell’anno 2012 lo invia insieme all’allora chierico don Andrea Checchinato a collaborare con le attività estive dell’oratorio guidato dall’incaricato don Luca Pozzoni.

Il superiore alla ripresa delle attività accademiche della teologia sceglie di mantenere viva la collaborazione e la presenza anche durante l’anno, così ogni week end la presenza di don Alessandro continua. In particolare collaborando con le attività dell’oratorio e con quelle legate al Movimento Giovanile Salesiano (Mgs), come la Scuola Formazione Animatori (Sfa) che prepara gli animatori degli oratori e delle scuole salesiani nello spirito di don Bosco con degli incontri specifici durante l’anno nella case salesiane di Sesto San Giovanni e di Bologna. Nell’anno 2014/2015 come diacono è presente già dal venerdì sera quando l’oratorio è vitalizzato dal gruppo delle medie, e il lunedì mattina è professore di religione al Centro Salesiano con i ragazzi della sezione speciale aggregata dell’istituto statale “don Gnocchi” del Progetto Michele Magone. Per don Alessandro la prossima sarà inoltre la quarta estate che collaborerà con le attività dell’oratorio come i Campi Estivi e le vacanze in Formazza. In questi quattro anni, mentre ha portato avanti gli studi nei giorni feriali all’Università Pontificia Salesiana di Torino è stato presente nei fine settimana in oratorio e in questo ultimo anno anche presso la sezione aggregata della scuola media don Gnocchi con sede presso il Centro Salesiano come professore di religione.

Don Alessandro Curotti è nato a Codogno (Lo) il 14 aprile 1983 da papà Virginio e mamma Pierangela. Ha frequentato l’oratorio della parrocchia Santa Francesca Cabrini dove completa l’iniziazione cristiana, appassionandosi sempre di più all’ambiente oratoriano attraverso diverse esperienze di animatore, catechista ed educatore. Pratica come sport il Judo e frequenta il Liceo Cesaris. Inizia gli studi universitari presso la facoltà di Economia a Piacenza e partecipa agli incontri di discernimento vocazionale del Seminario diocesano. Incontra i salesiani, conquistato dalla predilezione per i giovani e dallo spirito di famiglia che li caratterizzano, ed entra in Comunità Proposta a Milano. Emette i primi voti a settembre 2007 dopo il noviziato a Pinerolo e inizia la formazione studiando filosofia a Nave (Bs). Nel 2009 viene trasferito a Bologna presso l’Istituto Salesiano Beata Vergine di San Luca per vivere il tirocinio collaborando con l’oratorio il primo anno e con la scuola media il secondo. Nei ritagli di tempo riesce a conseguire la laurea specialistica in economia all’Università di Bologna con una tesi sulla formazione professionale che è stata anche pubblicata. Dal 2011 studia teologia a Torino nella Pontificia Università Salesiana. E ogni fine settimane e nelle ultime estati ha collaborato con l’oratorio salesiano di Arese e il Centro Salesiano Settore Comunità per minori.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese