Home Cronaca

Gesem, chiarimenti su bollette Tares

15 novembre 2013 – Sono state distribuite in questi giorni da Gesem Tributi le bollette per il pagamento della seconda rata della Tares. A questo proposito la società informa che su alcune di queste, per errore, è stata inserita una nota nella quale si indica che non è stato effettuato il pagamento della prima rata. Gesem invita, pertanto, chi avesse regolarmente effettuato il versamento relativo al primo semestre dell’imposta a non tenere conto dell’avviso riportato in bolletta. In caso di dubbi gli utenti potranno contattare Gesem direttamente presso gli sportelli di piazza 5 Giornate oppure telefonicamente al numero 02-9382489 o inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected]

Sempre relativamente al pagamento Tares, e in particolar modo per gli utenti che pagheranno l’F24 con il proprio home banking, Gesem informa che i modelli da lei distribuiti riportano come compilati i campi “saldo” e “identificativo operazione”. I servizi online di alcune banche non permettono però all’utente di inserire i dati in questi campi e, qualora questo si verificasse, l’utente potrà proseguire con la compilazione e il pagamento lasciando in bianco queste due voci. Nessun problema, invece, per chi si recherà con l’F24 di Gesem alle Poste o presso gli sportelli bancari aresini, in quanto Gesem ha già provveduto ad informarli della cosa.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese