Home Cronaca

I Carabinieri di Arese ricordano Nassiria

25 novembre 2013 – Ieri mattina, presso la parrocchia San Bernardino della frazione Valera è stata celebrata una messa per commemorare la Santa Patrona dell’Arma dei Carabinieri. La ricorrenza, la cui organizzazione è stata curata dalla sezione aresina dell’Anc e dalla locale Stazione dei Carabinieri, assume ancora più significato per una doppia coincidenza di date, perché cade in occasione del decimo anniversario della strage di Nassiria, dove persero la vita Carabinieri, militari e civili, sia con il 70° anniversario del sacrificio del giovane Vice Brigadiere dei Carabinieri Salvio D’Acquisto, immolatosi durante la seconda guerra mondiale, per salvare dalla fucilazione nazista 25 civili innocenti. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, il sindaco Michela Palestra, l’assessore Roberta Tellini, una rappresentanza degli Alpini di Arese, i soci dell’Anc e il Comandante della locale stazione, Maresciallo Giulio Vindigni con suoi collaboratori.

Al termine della messa è stata letta da un militare la Preghiera del Carabiniere, mentre la cerimonia si è conclusa con l’Inno alla Virgo Fidelis cantato dal coro della Parrocchia e diretto da membro dell’Anc di Arese.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese