Home Cronaca

In 600 contro l’Accordo di Programma

09 ottobre 2010 – Si è tenuta questa mattina a Rho l’attesa manifestazione contro l’approvazione dell’Accordo di Programma dell’area ex Alfa Romeo. Il Coordinamento Difesa Territorio Area Alfa “Un altro progetto è possibile” – di cui fanno parte il Comitato Difendiamo Arese, Legambiente, le Acli di zona, vari comitati cittadini, organizzazioni sindacali dell’Alfa e associazioni di commercianti – ha così voluto testimoniare la contrarietà della cittadinanza a una soluzione basata su una divisione dell’area che prevede tra l’altro un grande centro commerciale da 77.000 metri quadrati.

Secondo gli organizzatori i manifestanti erano circa 600, mentre secondo il TG3 Regionale invece solamente 300. Al di là dei numeri rimane evidente un vasto movimento di opinione, che ad Arese aveva portato a raccogliere circa 4.000 firme e a Lainate altre 1.600 che finora non è stato per nulla ascoltato. Il passaggio cruciale sarà ora quello dei tre consigli comunale di Arese, Rho e Lainate convocati per martedì 12 ottobre (ad Arese a partire dalle 18 all’auditorium Aldo Moro di via Varzi), che dovranno ratificare o respingere il documento.

L’Accordo di Programma, siglato il 24 settembre scorso può essere letto qui, insieme al Protocollo di intesa che lo accompagna. Qui si può leggere invece invece la delibera integrale prevista dalla giunta aresina.