Home Cronaca

Irpef 2012: 300.000 euro in più al Comune

09 gennaio 2011 – A quanto si apprende è arrivata la prima decisione ufficiale del commissario prefettizio, una decisione che non farà probabilmente la felicità di diversi cittadini di Arese, visto che riguarda una modifica delle addizionali Irpef e delle fasce di reddito annuo sulle quali queste sono calcolate. Nel 2011 esistevano tre scaglioni, il primo per redditi da 0 a 12.000 euro che erano in esenzione totale, il secondo per fasce di reddito da 12.001 a 18.000 euro che pagavano un’aliquota dello 0,45 per cento e il terzo per i redditi superiori ai 18.000 euro per i quali l’addizionale Irpef era pari allo 0,55 per cento. Per il 2012 la fascia di esenzione totale viene estesa e copre ora i redditi da 0 a 15.000 euro; la seconda fascia, che va da 15.001 a 28.000 euro pagherà un’addizionale dello 0,50 per cento mentre alla terza fascia, che parte da 28.000 euro, verrà applicata un’aliquota dello 0,5 per cento per il reddito fino a 15.000 euro e dello 0,80 per cento per la quota eccedente.

Pur se le fasce di reddito del 2012 non sono esattamente comparabili con quelle del 2011, appare evidente come a beneficiare delle nuove tariffe saranno sostanzialmente i redditi da 12.001 a 15.000 euro che da un aliquota dello 0,45 per cento passano all’esenzione totale e i redditi da 18.001 a 28.000 euro che si ritroveranno con una riduzione dello 0,05 per cento dell’addizionale Irpef. A risultare molto penalizzati saranno, invece, i redditi sopra i 28.000 euro ai quali verrà applicata un’aliquota di poco inferiore allo 0,8 per cento.

La revisione delle aliquote Irpef si è resa necessaria per adeguarsi a una serie di modifiche applicate alla normativa nazionale, in base alle quali le fasce di reddito determinate dai comuni devono essere assimilabili a quelle che valgono a livello nazionale. Oltre a ciò il Comune di Arese è stato anche penalizzato dai minori trasferimenti statali definiti dal governo Berlusconi nel 2010 che fanno sì che Arese, oltre ai 604.000 euro tagliati per il 2011 si troverà ad avere un’ulteriore decurtazione di circa 400.000 euro nel 2012. Secondo quanto stimato, le nuove aliquote Irpef genereranno per le casse del Comune di Arese un gettito addizionale di circa 300.000 euro superiore a quello del 2011.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.