Home Cronaca

La calda estate dei pendolari aresini

12 giugno 2014 – Per i pendolari aresini che la sera rientrano in città provenendo dalla direzione di Mazzo di Rho sarà un’estate torrida, e non solo dal punto di vista meteorologico. Ai già annunciati lavori che stanno interessando la stazione della metro di Rho Fiera in vista di Expo (leggi qui), infatti, si aggiungono altri interventi condotti sempre nell’ambito delle opere in corso di realizzazione nel contesto dell’esposizione. Una di queste, la realizzazione del nuovo Canale della Via d’Acqua – Secondario Villoresi – Tratto Nord, comporterà la chiusura per due mesi, dal 14 luglio al 15 settembre, di via Monte Grappa in direzione del centro per chi proviene dalla rotonda di via Marconi-SP153 (vedi foto). La rotonda è già oggi oggetto di lavori che creano difficoltà a coloro che provenendo da Rho devo entrare in Arese, in quanto è interdetta la possibilità di svoltare a sinistra, e per entrare in città le auto devono procedere sino alla successiva rotonda per poi tornare indietro.

L’ulteriore limitazione alla circolazione è dovuta al fatto che per poter realizzare l’attraversamento tramite tombino sotto la strada provinciale, si rende necessario, oltre all’allargamento dell’attuale cantiere, anche modificare la viabilità di via Monte Grappa: dal 14 luglio e fino a metà settembre sarà quindi interdetto il transito dei veicoli in entrata al centro di Arese da via Marconi-SP153, mentre rimarrà garantita la viabilità per i veicoli in uscita. Le alternative suggerite per i veicoli in ingresso al centro abitato di Arese da sud sono l’utilizzo dell percorso via Tommaso Grossi – via Trieste nel Comune di Rho oppure via Ghisalba – SP ex SS 233 Varesina nel Comune di Bollate.

Riguardo l’area industriale a fianco di via Monte Grappa l’accesso nord, quello accanto alla piattaforma ecologica, non sarà interessato dagli interventi, mentre quello a sud sarà chiuso e sarà garantita la sola uscita tramite l’apertura di un varco a circa 15 m di distanza. Fino a questo varco sarà sempre garantito il doppio senso di marcia, e quindi i veicoli in uscita dall’area industriale potranno andare verso il centro di Arese senza limitazioni.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese