Home Cronaca

Oggetti persi e ritrovati ad Arese? Li trovi dalla Polizia Locale

31 maggio 2019 – Un Ufficio Oggetti Smarriti ad Arese. E’ quanto comunica la Polizia Locale, che ha informato di avere centralizzato presso i propri uffici un servizio di deposito degli oggetti smarriti e rinvenuti da altre persone sul territorio comunale. Cosa fare dunque se si vuole verificare se qualcuno ha ritrovato qualcosa che abbiamo perso? Il primo passo è quello di contattare direttamente la Polizia Locale telefonicamente (al numero 02-93527450), oppure di recarsi direttamente presso i suoi uffici di via Madre Teresa di Calcutta 3.

Per ritirare un oggetto perso, i legittimi proprietari saranno tenuti a esibire un documento di identità valido, fornendo anche qualche dettaglio in merito all’oggetto, ed eventualmente materiale documentale che ne possa attestare la proprietà, come ad esempio ricevute di acquisto e foto. La Polizia Locale informa che gli uffici potrebbero anche chiedere di vedere la denuncia di smarrimento o di furto, denuncia che è comunque obbligatoria nel caso di ciclomotori, biciclette e altri oggetti di valore. I proprietari degli oggetti ritrovati potranno anche incaricare del ritiro una terza persona, purché a questa si sia fornita una delega in carta semplice e una copia del documento di identità.

“Il nostro obiettivo – spiega il Comando di Polizia Locale – è risalire nel più breve tempo possibile al legittimo proprietario al fine della restituzione dell’oggetto smarrito e ritrovato”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese