Home Cronaca

Parcheggio Rho Fiera ancora cantiere aperto

20 luglio 2015 – Mercoledì 15 luglio alla presenza del Commissario Unico di Expo Giuseppe Sala, del Sindaco di Rho Pietro Romano e dell’onorevole del Pd Vinicio Peluffo è stata inaugurata Piazza Costellazione. Si tratta di un progetto del Comune di Rho in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Brera che sarà uno dei lasciti di Expo per la città di Rho. L’idea è quella di tappezzare la piazza adiacente al nuovo ingresso della metro di via Risorgimento con un mosaico di 1.250 metri quadrati formato da 150 mila tessere firmate e posate da chiunque vorrà contribuire all’opera al prezzo di cinque euro. Un’idea originale che si aggiunge alla già complessa e in divenire situazione del parcheggio di via Risorgimento. I cittadini di Arese che frequentano abitualmente Rho Fiera avranno notato che da diverse settimane è stato chiuso l’ingresso, provvisorio da più di un anno, dal binario 6 della stazione del treno.

Questo però non è significato affatto un ritorno alla normalità delle cose. Il parcheggio resta ancora un cantiere aperto. Com’è noto i posti auto sono stati ridotti per far spazio a una nuova strada, che al giorno d’oggi risulta in gran parte ultimata. Tuttavia l’ingresso al parcheggio risulta incompleto in quanto la strada non è ancora stata inaugurata, con le corsie per le auto più che mai indefinite. Non sono rari gli incolonnamenti, sia in ingresso sia in uscita, data la provvisorietà e la poca chiarezza.

L’ingresso alla metro per i pedoni, una volta chiusa l’entrata dal binario del treno, è raggiungibile da un varco alla metà del parcheggio, che è finalmente stato dotato di un marciapiede. Visto il cantiere ancora aperto per la realizzazione di piazza Costellazione e per la riqualificazione generale dell’area, una volta usciti dal parcheggio è necessario effettuare una vera e propria circumnavigazione pedestre della cupola delle scale mobili per entrare nel mezzanino di Rho Fiera. Davanti all’ingresso delle scale mobili è possibile firmare la propria tessera e partecipare alla realizzazione del progetto.

Una situazione, dunque, che seppur con diversi progressi e entusiasmo delle istituzioni per la realizzazione di piazza Costellazione, resta quella di un cantiere aperto. Lavori ancora in corso con tubi, ruspe, cordoli provvisori e nastri rossi. Per questi motivi il parcheggio resta ancora gratuito, per la gioia dei cittadini aresini, sino a nuovo ordine.

Servizio e foto di Giulio Monga

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese