Home Cronaca

Passaparola: ora arriva il giornale in Pdf

12 febbraio 2014 – Passaparola prosegue nelle sue iniziative contro il nuovo piano viabilità e, pur rimanendo formalmente un gruppo di cittadini non vincolati da alcun tipo di struttura organizzativa, mette in campo un’organizzazione e una proposizione di contenuti di tutto rilievo. Alla sede di via Gramsci si è aggiunta, nelle ultime ore, la pubblicazione di un giornale in formato Pdf, che in questo primo numero conta ben 16 pagine, e che è scaricabile direttamente dal sito Internet del gruppo (clicca qui). “Passaparola – spiega Massimiliano Seregni – per andare incontro alle numerose richieste di informazioni da parte dei cittadini ha predisposto e reso disponibile un suo magazine, scaricabile direttamente e gratuitamente dal nostro sito. Nel primo numero vengono affrontate le problematiche del piano di viabilità portato avanti dalla giunta Palestra. Il giornale vuole poi essere un modo per permettere a chi è interessato di rimanere sempre aggiornati sulle attività del gruppo. Gruppo che, lo ricordiamo ancora una volta, non ha alcuna finalità politica, non rappresenta un partito, ma rappresenta solo ed esclusivamente un’idea aperta a tutti coloro che la vogliono semplicemente condividere”.

Seregni, infine, nel preannunciare nuove iniziative, aggiorna anche il conteggio delle firme raccolte: “Grazie a questa iniziativa – conclude il rappresentante di Passaparola – il tema della viabilità e tutte le sue problematiche sono diventati di dominio pubblico e sinora sono state raccolte oltre 2.600 firme di cittadini aresini contrari a questo progetto. Anche se il tempo atmosferico non è dei migliori a breve seguiranno altre iniziative sul territorio, per ricordare a tutti gli aresini che occorre intervenire e far sentire forte la voce di tutta Arese all’attuale amministrazione”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese