Home Cronaca

Passaparola: “In area ex Alfa 6 mila auto ora”

08 luglio 2014 – Passaparola riapre il fronte del traffico indotto dai parcheggi Expo e dal centro commerciale che, in assenza di una viabilità esterna dedicata, secondo il gruppo potrebbe in parte transitare per la città: “Il vero problema – sostengono dal comitato – rimane quello del numero di veicoli che potranno passare sotto le nostre case in mancanza di strade esterne in grado di assorbire il traffico generato dal centro commerciale e da Expo. I dati già disponibili dovrebbero far pensare i nostri amministratori visto che, parlando solo di Expo, ad Arese nella zona ex Alfa Romeo sarà realizzato il parcheggio remoto più grande messo al servizio dell’esposizione. Un parcheggio da 11.600 posti auto sui 23.000 necessari all’intero evento, e realizzato senza che la nostra giunta abbia chiesto e ottenuto qualcosa in cambio. Ma non è tutto, in quanto in quel periodo dovrebbe aprire nella stessa zona quello che dicono sarà il più grande centro commerciale d’Italia”.

Il comitato, citando alcuni studi in merito al traffico che si prevede sarà generato dai parcheggi remoti Expo e dal centro commerciale, prova a proporre alcuni numeri relativi alle auto che graviteranno nella zona ex Alfa negli orari di punta. “Tra meno di un anno – dicono da Passaparola – tra le 9,00 e le 10,00 di un sabato mattina qualunque, arriveranno 2.273 auto per il parcheggio Expo, 1.646 auto dirette al centro commerciale, dal quale ne sono poi previste in uscita 1.095. Un totale di 5.014 auto alle quali vanno sommate le navette che dal parcheggio cercheranno di raggiungere Expo. Alla sera, invece, tra le 17,00 e le 18,00 avremo 840 auto in arrivo al parcheggio, 1.471 auto in uscita dal parcheggio, 1.622 auto in ingresso al centro commerciale e 2.415 auto in uscita dal centro commerciale, per un totale di 6.348 veicoli in un’ora. 5.016 auto in un’ora sono 83 auto al minuto, ossia 1,4 auto ogni secondo e 6.348 auto in un’ora sono 105 auto in un minuto, ossia quasi due auto ogni secondo. Provate a immaginare, provate a contare cosa significa un’auto ogni secondo. Tanto per fare un esempio pratico basta guardare l’autostrada Milano Laghi dal ponte di Terrazzano nell’ora di punta di una giornata lavorativa: ecco li passano 5.000 auto all’ora”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.