Home Cronaca

Piattaforma ecologica: dal 16 aprile riapre parzialmente con accesso su prenotazione

7 aprile 2020 – A partire dal 16 aprile, il Centro di Raccolta comunale di via Monte Grappa sarà nuovamente aperto per consentire ai cittadini aresini di conferire direttamente i rifiuti vegetali da manutenzione domestica. Si parla quindi di sfalci d’erba e/o rifiuti vegetali che provengono da piccole attività di potatura, per a un massimo di 5 sacchi e/o ceste una volta ogni 15 giorni. Fino a quella data rimane attivo il servizio di ritiro a domicilio su prenotazione (ne abbiamo parlato in questo post).

In tutti i casi bisogna telefonare al numero 02 93790037 tutte le mattine dalle 9 alle 12 e il pomeriggio dal lunedì al giovedì dalle 14 alle 17. Le prenotazioni per il conferimento possono già essere effettuate. Chi prenota riceverà una mail con una autorizzazione da portare con sé (stampata o sul cellulare) insieme alla autodichiarazione ministeriale, che dovrà essere mostrata al momento di accesso nel centro raccolta e/o alle Forze dell’Ordine in caso di controllo. L’ingresso alla piattaforma ecologica sarà organizzato a turni, con un massimo di sei utenti ogni mezz’ora.

Intanto, sul fronte dei contagi ad Arese si è arrivati a 60 persone infette (una più di ieri) dall’inizio dell’epidemia. Nessuna novità in merito a decessi (nove) e guarigioni (sette)

Ecco quanto ha scritto il sindaco sul sito del Comune:

Da quanto emerge dai dati resi noti da ATS, dall’inizio dell’emergenza sanitaria ad Arese siamo arrivati a 60 persone positive al Covid 19 (tra cui 9 decessi e 7 guarigioni).

Oggi è il 70° anniversario della Giornata Mondiale della Salute, che quest’anno ricorre mentre stiamo affrontando questa terribile emergenza sanitaria. Oggi più che mai è “evidente il valore della salute, componente essenziale del diritto alla vita, presidio da preservare e rafforzare nella solidarietà tra i popoli, gli Stati, i continenti. È proprio la valenza universale del diritto alla salute che ci chiama a un impegno, a una corresponsabilità di carattere globale” – come ha dichiarato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Tuteliamo la nostra salute e quella dei nostri cari. L’incremento dei contagi resta pressoché costante e il distanziamento sociale resta la misura più efficace per contrastare la diffusione del virus. Continuiamo a rispettare tutte le prescrizioni, comportiamoci in modo responsabile, diamo sostegno ai nostri cari.

Michela Palestra, Sindaco di Arese

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese