Home Cronaca

Tutti soddisfatti per tour Velocità e Lentezza

10 giugno 2015 – In attesa di sapere se l’area ex Alfa Romeo potrà rappresentare un volano economico per i Comuni di Arese, Lainate e Rho, nel weekend scorso, i visitatori e gli addetti ai lavori hanno potuto assistere a una grande manifestazione, ovvero al tour Velocità e Lentezza. L’arrivo delle Ferrari nel pomeriggio di sabato, la didattica promossa dalla Polizia di Stato presente con un pullman ad hoc adibito proprio all’educazione stradale e al senso civico, le moto Mv Augusta e Harley Davidson, i gettonati corsi di guida sicura, gli assaggi pregiati, il tutto in una location nuova di zecca, questi sono stati solo alcuni dei giusti ingredienti che i visitatori della due giorni hanno potuto provare. A contornare questa grande festa basata sui motori e sul cibo, è stato il novantesimo compleanno di un ex lavoratore dell’Alfa Romeo. Il primo caldo non ha comunque frenato la gente affascinata dai motori: legame di affinità privilegiato back in time per gli intenditori, ma anche puro espressionismo agli occhi dei tanti.

Nella mattinata di sabato, abbiamo avvicinato i sindaci dei tre Comuni fautori di questa importante iniziativa. “Un momento – ha commentato Michela Palestra – che aspettavamo da tanti anni a cui non si poteva mancare. Ha visto il rilancio dell’area ex Alfa, per i presenti ha significato il poter fruire di eccellenze motoristiche e alimentari tra loro riunite. Siamo orgogliosi di essere stati il motore di un’iniziativa che ha visto la collaborazione di una grande squadra, composta da istituzioni pubbliche e da aziende private, che ha permesso di ridare nuova vita a un’area che sta a cuore a tutti i cittadini e che ha mantenuto la vocazione motoristica di un tempo. Arese è da sempre legata alla storicità del marchio Alfa Romeo e la riqualificazione dell’area ha restituito ai cittadini uno spazio da troppo tempo abbandonato. Speriamo che sia solo l’inizio di una serie di attività per il rilancio dei nostri territori“. Questo, invece, il commento del sindaco di Lainate Alberto Landonio: “Questo luogo ha ritrovato il suo antico splendore e, dal punto di vista ambientale, ha acquisito anche qualcosa in più”. Pietro Romano, sindaco di Rho, ha così concluso: “Una bella giornata con molta gente, in uno spazio riqualificato e molto sentito a cui appartiene un grande valore, a partire dall’intreccio passato-futuro”.

Molto soddisfatta anche quella che è probabilmente stata l’anima organizzativa dell’appuntamento aresino del tour Velocità e Lentezza, ovvero l’assessore allo Sport Roberta Tellini: “L’evento è stato l’occasione per riaprire ai cittadini uno spazio che per anni è stato inaccessibile e fonte di degrado. Grazie alla importante opera di riqualificazione che è stata fatta, oggi abbiamo un’area vivibile, verde, rigenerata. Ringrazio ancora una volta il Gruppo Finiper e Aci Vallelunga per quanto realizzato e per la grande disponibilità anche in occasione di questa iniziativa. Naturalmente, non posso non ringraziare tutti i partner dell’iniziativa, protagonisti dentro e fuori la pista. Anche l’area food, gestita sapientemente, è stata apprezzata per la selezione dei prodotti offerti e l’originalità dei percorsi del gusto”.

Servizio di Mattia Nicholas Ferrara

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese