Home Cronaca

Un nuovo positivo con meno di trent’anni, ma la casa di risposo è “Covid-free”

07 agosto 2020 – Abbiamo saltato l’aggiornamento del 30 luglio perché, rispetto alla settimana precedente, non c’erano state variazioni. Purtroppo, basandoci sui dati riportati dal portale ATS e resi noti dal comune di Arese, risulta che a oggi i casi totali sono 188 (uno in più): quindi si registra una nuova persona positiva, attualmente l’unica, che ha meno di trent’anni ed è ricoverata. Ma passiamo alle buone notizie. Nella RSA Gallazzi Vismara non risultano più ospiti positivi, non ci sono stati decessi e i guariti sono 147 (due in più). Inoltre le persone poste in quarantena – numero che comprende sia i casi accertati (“solo” 1) sia chi è stato a contatto con casi accertati e quindi sottoposto preventivamente a “isolamento precauzionale”, sono 4 (8 in meno).

“Ribadiamo l’importanza del distanziamento fisico e delle precauzioni previste, che sono diverse nelle varie regioni ed è importante sottolinearlo soprattutto ora che molte famiglie sono in vacanza o stanno per partire”, afferma il sindaco di Arese Michela Palestra. “Continuiamo a comportarci in modo intelligente e responsabile”.

Il Comune ricorda che per ogni dubbio sulla normativa vigente per la limitazione dei contagi, la Polizia locale resta disponibile per informazioni al numero telefonico 02 93527450. I cittadini aresini in difficoltà per spesa e farmaci a causa dell’emergenza sanitaria possono invece contattare il 379 1909759, gestito direttamente dai Servizi sociali, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Le varie esigenze saranno sempre gestite grazie al prezioso supporto della Misericordia Arese.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese