Home Cronaca

Un parcheggio gratis per la metropolitana

30 dicembre 2010 – Si sa che quella del pendolare non è una vita semplice e comoda, soprattutto quando le persone devono confrontarsi con la scarsa offerta di mezzi pubblici o di servizi a loro supporto. E la situazione ad Arese è ancora più critica che nei comuni limitrofi. Sembra però che il 2011 possa portare qualche piccola facilitazione a chi tutti i giorni è costretto a spostarsi per raggiungere il proprio posto di lavoro. E se della nuova linea di autobus per Rho-Fiera abbiamo già scritto (leggi qui), merita di essere segnalata anche un’altra novità che sarà operativa a partire dal primo gennaio. L’amministrazione comunale di Rho ha infatti annunciato che dal primo giorno del nuovo anno l’utilizzo del parcheggio di via Risorgimento, quello limitrofo al nuovo polo fieristico per intenderci, sarà accessibile a tutti, ventiquattro ore al giorno e gratuitamente.

Il parcheggio, che dispone di oltre seicento posti auto e ha un collegamento pedonale con la Fiera e le fermate di metropolitana e ferrovia, è operativo da oltre un anno ma, a causa dei suoi costi e delle modalità di fruizione che prevedevano l’obbligo di disporre di un pass, non è mai stato preso in considerazione dai pendolari come un valido punto di appoggio. E proprio valutando il fatto che a oltre un anno di distanza dalla sua inaugurazione il parcheggio continuava a rimanere pressochè deserto, l’amministrazione comunale di Rho ha deciso di cambiare strategia e di permettere l’accesso all’area a tutte le auto, anche quelle sprovviste di pass, e di offrire il servizio, che prima costava 2,10 euro, in forma gratuita. Oltre che per le tasche e per i nervi dei cittadini, l’iniziativa servirà, anche in ottica Expo 2015, a scaricare il Sempione del traffico di parte di quei pendolari che come punto di appoggio avevano il parcheggio di Molino Dorino.