Home Cronaca

Uniter: i numeri di un successo che dura da 22 anni

10 giugno 2019 – Uniter ha appena concluso il suo 22° anno accademico, un anno particolarmente significativo perché, oltre a confermare l’ascesa continua in tutti i suoi numeri, all’inizio del 2019 ha visto l’associazione entrare nella neo edificata Casa delle Associazioni, che, oltre ad averle permesso di accentrare la maggior parte delle attività in un’unica sede, le è stata assegnata dal Comune anche con il ruolo di ente gestore. Secondo quanto reso noto da Uniter, a oggi sono 28 le associazioni che stanno già usufruendo dei nuovi spazi all’interno del ristrutturato edificio del Giada, che fino a poco tempo fa ospitava la vecchia biblioteca.

I dati a consultivo dell’anno accademico appena conclusosi sono autoesplicativi e vedono l’associazione avere raggiunto il numero di 1.321 iscritti, un dato sempre in crescita nei 22 anni di vita dell’associazione, con un tasso di crescita medio annuo dell’11.5 per cento. A livello statistico a prevalere sono le iscrizioni femminili, pari a 68 per cento del totale, mentre l’età media di chi frequenta i corsi è di 69.5 anni. Se a frequentare i corsi sono prevalentemente gli aresini, è comunque significativo che il 28 per cento degli iscritti abitano non ad Arese ma nei Comuni limitrofi. Nel corso dell’ultimo anno sono stati organizzati ben 139 corsi, ai quali si sono dedicati in maniera del tutto volontaria 88 docenti.

Al di la dei corsi veri e proprio, l’Uniter sottolinea anche le sue iniziative volte alla diffusione della cultura e, in generale, al miglioramento della vita sociale aresina. Tra queste vengono ricordati il progetto Gli alberi di Arese, che ha visto i volontari censire e mappare la maggior parte delle specie arboree presenti in città (vedi qui), l’iniziativa Adottiamo un parco, con la quale i soci Uniter si sono dedicati alla cura, al monitoraggio e alla piccola manutenzione del Parco della Roggia e del Parco di via Einaudi e il supporto al progetto Arese: la città dei Promotori Culturali.

Tra le altre iniziative si ricordano UNIinBike, le biciclettate nel territorio, il Nordic walking e il gruppo musicale Unit Band. Rilevanti anche le attività del coro Uniter Vittorio Tosto, che diretto da Maria Grazia Vacalopulo, ha partecipato a numerosi eventi ricreativi e sociali del territorio. Sono poi sempre attivi i gruppi fotografico e video e gli allievi del corso di pittura, che partecipano regolarmente alle diverse iniziative promosse dal Comune, come la Festa delle Associazioni la Festa di Primavera e le mostre organizzate sul territorio.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese