Home Cronaca

Variante Varesina: finalmente si parte, con lavori della durata di 480 giorni

17 luglio 2020 – Un quarto di secolo è passato e – non si sa esattamente quando – partiranno i lavori per realizzare la Variante Varesina. Di certo si sa che la Città metropolitana di Milano, ente appaltatore dell’opera, che vale circa 11 milioni di euro, ha assegnato le porzioni delle aree dei terreni espropriati (del valore di circa 4.000.000 di euro) all’impresa esecutrice che, entro la fine di luglio, inizierà il taglio delle piante. Questi lavori di “pulizia” sono necessari perché si possa poi procedere alle azioni di bonifica bellica, che partiranno dal lato di Baranzate (svincolo autostrade).

Finite queste opere di pulizia e di bonifica, partiranno i lavori dell’infrastruttura che dureranno 16 mesi, anzi per l’esattezza 480 giorni.

Un’opera attesa da tempo che permetterà di connettere in modo più efficiente Arese a importanti snodi infrastrutturali”, afferma il sindaco Michela Palestra. “Per chi non ha alternative all’utilizzo del mezzo proprio, la realizzazione di questa variante segnerà un miglioramento importante“.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese