Home Cronaca

Via Nuvolari, la pista ciclabile resta

07 gennaio 2014 – Il vicesindaco Enrico Ioli interviene per rispondere alle lettere in merito alla nuova viabilità, e in particolare alla pista ciclo-pedonale di via Nuvolari (leggi qui), inviate a QuiArese da due cittadini poco prima delle festività natalizie. “Partiamo da un punto fermo – premette Ioli – nel nuovo piano di interventi sulla viabilità, fino a oggi, nessuna decisione era stata presa sulla modifica del tratto ciclo-pedonale di viale dei Platani che collega viale Nuvolari alle scuole di via Varzi. Come già chiarito in occasione del consiglio comunale aperto, questa era una possibile soluzione proposta dai progettisti in risposta a un problema sollevato dall’amministrazione: il traffico intenso che affligge il plesso scolastico di viale Varzi e la modifica del trasporto pubblico in conseguenza del completamento dello spartitraffico su viale Nuvolari e relativo divieto di svolta a sinistra”.

Una soluzione che è risultata però poco gradita a numerosi cittadini, tanto che l’amministrazione ha deciso di non attuarla. Una scelta che comporterà però qualche conseguenza per il traffico veicolare: “Abbiamo sempre avuto ben presente la bellezza e l’utilità di quel breve percorso ciclo-pedonale – afferma Ioli – e mai nessuno ha pensato di eliminarlo, semmai di affiancarlo con una corsia a senso unico. L’idea di modificare così radicalmente quel tratto di strada ha suscitato anche in noi qualche perplessità e, tenendo in considerazione le numerose segnalazioni contrarie a tale ipotesi, abbiamo deciso di non procedere con la progettazione di questo intervento, fermo restando che, non adottando la proposta ipotizzata, gli automobilisti provenienti da via Don Minzoni e diretti in viale dei Platani saranno obbligati a svoltare a destra fino alla rotonda di viale Sempione”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese