Home Cronaca

Ztl Bollate: pratiche a rilento, slitta attivazione

10 giugno 2016 – In ritardo l’attivazione della tanto contestata Ztl di Bollate, con le telecamere che dopo questo rinvio dovrebbero essere accese, invece che lunedì 13 come inizialmente previsto, il prossimo 27 giugno. Sarà dunque solo dopo questa data che saranno sanzionati gli automobilisti che transiteranno all’interno della Ztl senza autorizzazione. E proprio il ritardo sulle autorizzazioni è stata la causa dello slittamento di due settimane: infatti, a fronte di circa 3.300 domande di esenzione presentate, quelle verificate e alle quali è stato dato riscontro dall’amministrazione bollatese sono state solo circa 1.500, mentre restano da smaltire circa 1.800 pratiche.

“Una proroga necessaria – ha spiegato il sindaco di Bollate, Francesco Vassallo – per creare il minor disagio possibile ai cittadini di Bollate e per tutelare i residenti che, pur essendo esenti, devono necessariamente verificare la loro targa nel sistema dedicato per essere certi della deroga e autorizzati all’attraversamento dell’area. Questa operazione, ci siamo resi conto, è stata fatta ad oggi, solo da un terzo degli aventi diritto. Molti quindi rischierebbero di prendere multe per inadempienza. Inoltre molte delle richieste arrivate non sono state ancora evase dagli uffici che, pur potenziati con personale dedicato, stanno facendo fatica a smaltire le pratiche che, tra l’altro, risultano piuttosto laboriose”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese