Home Dal Comune

Arese Sud e l’Alfa martedì in consiglio

09 ottobre 2010 – Si terrà martedì prossimo un importante consiglio comunale, in cui verranno messi all’ordine del giorno due tra i temi più importanti per il futuro della nostra città: l’approvazione del Programma Integrato di Intervento per le aree a sud del canale scolmatore e la ratifica dell’Accordo di Programma sull’area ex Alfa Romeo. Sul primo fronte la giunta risponderà alle osservazioni e ai pareri raccolti fra partiti politici e cittadinanza e proverà poi a dare il via libera al progetto. Delle 11 osservazioni, solamente una è stata (parzialmente) accolta. Il documento ufficiale si può vedere qui.

Se approvato, nell’area compresa fra via Monte Grappa (di fronte alla piattaforma ecologica e ai capannoni industriali), la via Marconi e il confine con il comune di Bollate (dove si trovano una centrale elettrica per lo smistamento dell’energia e un’area adibita all’accoglienza degli elicotteri in caso di emergenze) sorgerà un nuovo imponente quartiere abitativo comprendente circa 600 appartamenti e in grado di ospitare circa 1.500 persone.

Secondo capitolo importante sarà la ratifica dell’Accordo di Programma, che viene portata contemporaneamente nei consigli comunali di Arese, Rho e Lainate. Le previsioni dicono che nel nostro consiglio comunale e in quello di Lainate non dovrebbero registrarsi difficoltà, mentre a Rho potrebbero esserci delle sorprese. Per essere approvato definitivamente il piano deve essere ratificato da tutti i comuni.

L’Accordo di Programma, siglato il 24 settembre scorso può essere letto qui, insieme al Protocollo di intesa che lo accompagna. Qui si può leggere invece invece la delibera integrale prevista dalla giunta aresina.

Trattandosi di due argomenti “corposi” e importanti, l’inizio della seduta è stato anticipato alle 18 (inizialmente era previsto per le 19) e per mercoledì 13 è stata messa a calendario un’eventuale prosecuzione. L’appuntamento è presso l’auditorium Aldo Moro di via Varzi.