Home Dal Comune

Concluso primo ciclo di Arese in Forma

13 giugno 2011 – Si è concluso lo scorso 7 giugno il primo ciclo di incontri del progetto “Arese in Forma – la salute abita qui” organizzato dagli assessorati ai Servizi sociali e allo Sport del Comune di Arese con la collaborazione della Medicina Preventiva nelle Comunità e dello Sport del Dipartimento di Prevenzione Medica dell’ASLMI1. Durante la prima serata, che si è svolta lo scorso 31 maggio in occasione della giornata internazionale “no tabacco”, si è affrontato il tema del contrasto al “tabagismo” e dei danni provocati dal fumo. La seconda serata è stata dedicata al moto come stile di vita per prevenire gravi patologie e tutelare la propria salute. Il progetto, complessivamente, ha avuto come obiettivo quello di offrire un ventaglio di iniziative per favorire l’attività motoria e di avviare un programma di azioni per migliorare gli stili di vita dei cittadini, in piena sintonia con il piano sanitario nazionale e regionale coinvolgendo le associazioni, l’A.S.L. e le realtà sportive presenti sul territorio

Gli incontri riprenderanno il prossimo settembre ma, nel frattempo, proseguono le iniziative e i banchetti informativi relativi al progetto per stimolare i cittadini a cambiare le loro abitudini di vita non corrette offrendo l’opportunità di praticare realmente attività fisica e motoria sul territorio. Nel corso di entrambi gli incontri è stato presentato il video promozionale di “Arese in Forma” realizzato grazie al contributo attivo dei cittadini e delle associazioni che sono stati i veri protagonisti dell’iniziativa e del progetto. Il video, della durata di due minuti, è disponibile sul sito del Comune di Arese. Si è, inoltre, promossa la conoscenza dello spazio gruppi di cammino di Arese, un gruppo di cittadini che cammina all’aria aperta guidati da un walking leader appositamente formato. Gli orari e le modalità di partecipazione sono disponibili sul sito, presso gli uffici comunali e la biblioteca. Grazie alla collaborazione di MGM, gestore della piscina comunale di Valera, ai partecipanti alle serate sono stati infine distribuiti degli ingressi gratuiti per l’accesso alla piscina di Valera per praticare sia il nuoto libero sia acquagym.

Ecco, nelle parole dell’assessore Seregni, un commento all’iniziativa: “Come amministrazione comunale siamo certi e convinti della necessità di sensibilizzare e trasferire informazioni utili e dirette a migliorare la vita e la salute dei cittadini aresini. Abbiamo anche voluto sperimentare nuove forme di comunicazione ed avviare nuove iniziative coinvolgendo nel progetto la cittadinanza e le associazioni del territorio perché è evidente che da soli non si arriva da nessuna parte. Solo sviluppando un’alleanza con le realtà presenti sul territorio ed una genuina sinergia e condivisione di sforzi ed obiettivi si può pensare di raggiungere i risultati prefissati”.