Home Dal Comune

Contributi al recupero del centro storico

21 febbraio 2011 – Tra le delibere approvate nel corso dell’ultimo consiglio comunale ce n’è una che prevede una proroga a tutto il 2011 degli incentivi per il recupero degli edifici siti nel centro storico. I privati che vorranno procedere al rifacimento delle facciate potranno quindi accedere ai finanziamenti stanziati con la deliberazione del consiglio comunale numero 56 del 17 luglio 2003 che, nel periodo che va dal 2003 al 2009, aveva già assegnato per questi lavori poco più di 800 mila euro ripartiti su settantasette interventi di recupero. Per avere diritto al contributo, sarà necessario che i rifacimenti seguano le indicazioni contenute nel Piano del Colore e delle Soluzioni Architettoniche del Centro Storico.

Oltre che ai finanziamenti, chi intraprenderà interventi di recupero della propria abitazione potrà anche beneficiare di un’ulteriore serie di agevolazioni. Tra queste è prevista la non applicazione dell’incremento del 10 per cento dei contributi di costruzione per gli interventi di recupero abitativo dei sottotetto, l’esenzione per il 2011 della tassa di occupazione del suolo pubblico limitatamente alle aree coinvolte nella posa dei ponteggi e delle impalcature e la riduzione del 50 per cento dellICI per gli anni 2010 e 2011 degli immobili oggetto degli interventi di recupero.