Home Dal Comune

Da Regione agevolazioni per prima casa

17 giugno 2014 – Il Comune ha reso noto che Regione Lombardia ha pubblicato il bando 2014 per il sostegno all’acquisto della prima casa, che permetterà a chi avrà i requisiti e vi accederà di usufruire di una riduzione degli interessi sulle rate del mutuo per i primi 5 anni che potrà raggiungere il 2 per cento. Le domande potranno essere presentate fino al prossimo 4 settembre 2015 presso gli sportelli di una delle banche o intermediari finanziari convenzionati con Finlomabrda. Grazie al nuovo Protocollo di Intesa sottoscritto da Regione Lombardia e Abi, possono beneficiare dell’agevolazione le giovani coppie (sposate tra il 1 giugno 2012 ed il 30 giugno 2015 e con meno di 40 anni alla data del matrimonio), le gestanti sole, i genitori soli con uno o più figli minori a carico, i nuclei familiari con almeno tre figli minori. Il valore complessivo del contributo deliberato da Regione Lombardia è pari a 7,36 milioni di euro, 3,61 dei quali sono riservati alle giovani coppie.

Se si rientra in una delle categorie sopraccitate, per accedere al bando è anche necessario non essere in possesso di un altro alloggio in Lombardia adeguato alle esigenze abitative del nucleo familiare e avere un reddito complessivo Isee compreso tra 9.000 e 40.000 euro annui. Per quanto riguarda l’abitazione per la quale si richiede il contributo, questa deve essere acquistata tra il 1 giugno 2012 e il 30 giugno 2015, avere le caratteristiche per usufruire delle agevolazioni fiscali per l’abitazione principale, essere di proprietà di uno o più componenti del nucleo familiare e avere un prezzo di acquisto non superiore a 280.000 euro. Il mutuo per il quale si richiede l’agevolazione, invece, deve essere intestato a uno o più componenti del nucleo familiare, essere stipulato entro il 30 giugno 2015 con una delle banche o degli intermediari finanziari convenzionati con Finlombarda, avere una durata non inferiore a 20 anni e avere un importo non inferiore al 50 per cento del valore dell’abitazione.

Per maggiori informazioni sul bando è possibile visitare la pagina Internet che Regione Lombardia gli ha dedicato (clicca qui), inviare una mail a [email protected] o contattare direttamente la Direzione Generale Casa, Housing Sociale e Pari Opportunità di Regione Lombardia all’indirizzo mail [email protected] Informazioni possono anche essere chieste a Finlombardia chiamando il numero 02-6074441 o inviando una mail all’indirizzo [email protected]

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese