Home Dal Comune

Il diserbo non è più chimico ma termico

08 aprile 2014 – Il Comune ha reso noto di avere iniziato le consuete operazioni di diserbo per il controllo delle infestanti sul territorio cittadino. A differenza di quanto accadeva in passato, cosa che tra l’altro aveva destato anche alcune preoccupazioni tra i cittadini, l’operazione non verrà più condotta tramite trattamento chimico dell’erba ma attraverso la tecnica del pirodiserbo, ossia il trattamento termico in assenza di fiamma, che non presenta contrindicazioni né per le persone, né per gli animali. Le attività di diserbo inizieranno lungo i cordoli e i bordi stradali lungo l’anello viario esterno, che comprende le vie Montegrappa, Statuto, Leopardi, Gran Paradiso, Nuvolari, Marietti, Matteotti, Sempione, Resegone, Einaudi, Di Vittorio e Senato.

Terminata questa fase, le operazioni proseguiranno con il diserbo di cordoli e bordi stradali lungo le vie del centro cittadino, i percorsi ciclopedonali e i punti localizzati all’interno di parchi e aree verdi.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese