Home Dal Comune

Riscaldamento: si può anticipare accensione

11 ottobre 2013 – L’ondata di freddo di questi giorni ha fatto si che diversi cittadini chiedessero se fosse possibile anticipare la data dalla quale sarà possibile accendere i riscaldamenti, che è fissata per il prossimo martedì 15 ottobre. La risposta del Comune è stata positiva, e gli aresini potranno quindi accendere i riscaldamenti per un massimo di sette ore al giorno fino al 15 ottobre. Da quella data il DPR n.74 del 16 aprile 2013 stabilisce che gli impianti di riscaldamento potranno essere, invece, accesi per un massimo di 14 ore al giorno fino al prossimo 15 aprile. In realtà l’indicazione del nostro Comune non è una misura in deroga al Decreto, in quanto è lo stesso testo legislativo che prevede la possibilità di estendere i termini di accensione del riscaldamento, senza che i Comuni debbano in qualche maniera intervenire preventivamente per autorizzare la messa in funzione degli impianti prima del 15 ottobre.

La normativa specifica, infatti, che nei mesi restanti, senza alcun bisogno di deroga da parte dei Comuni, il responsabile degli impianti di ogni stabile o i singoli cittadini che dispongono di un impianto di riscaldamento autonomo possono deciderne l’accensione, in caso di particolari condizioni climatiche, per un tempo massimo di sette ore giornaliere. Intanto da oggi il Comune ha anche autorizzato l’accensione dei riscaldamenti negli asili nido e nelle scuole dell’infanzia.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese