Home Dal Comune

Un sostegno alle famiglie in difficoltà

07 febbraio 2011 – L’amministrazione comunale ha reso noto che anche per quest’anno proseguirà la collaborazione con la Conferenza San Vincenzo De Paoli volta a garantire interventi a favore delle famiglie e delle persone in difficoltà. La convenzione si inserisce nell’ambito degli interventi, già adottati nel corso degli anni dal comune, a sostegno del disagio familiare dovuto alla perdita del lavoro e al diminuire del potere di acquisto del reddito familiare e va a implementare il sistema della solidarietà sociale. La convenzione prevede l’assegnazione di 800 euro da parte del Comune all’associazione di volontariato, da utilizzarsi per attività a sostegno delle famiglie e dei cittadini che si trovano in situazione di emarginazione e difficoltà materiale e morale. L’amministrazione corrisponderà anche 1.000 euro in buoni spesa che potranno essere utilizzati per metà presso la Cooperativa Agricola Edificatrice e per l’altra metà presso il CONAD Centro Giada.

“Affinché le azioni dell’ente locale possano rispondere in maniera efficace ai bisogni dei cittadini” – ha commentato Massimiliano Seregni, assessore ai servizi sociali (nella foto) – “è sempre più importante incrementare e dare nuovo impulso ad un sistema integrato di servizi tra pubblica amministrazione e realtà associative che sanno distinguersi in campo sociale”.
Nel corso del 2010 l’amministrazione comunale di Arese aveva erogato, con riferimento al sostegno al reddito e al disagio lavorativo, complessivamente 11.400 euro a favore di quattordici dei ventitré cittadini che ne avevano fatto richiesta. All’associazione San Vincenzo erano stati erogati invece 800 euro e buoni spesa per un valore di 1.000 euro che, attraverso lo strumento della convenzione, erano stati assegnati a diciotto famiglie bisognose.