Home Eventi

Arese celebra la Giornata della Memoria

20 gennaio 2015 – Il prossimo sabato 24 gennaio, anticipando di tre giorni la data effettiva per collocare l’evento nel fine settimana, il Comune celebra con una serie di iniziative il Giorno della Memoria, la ricorrenza internazionale che ricorda le vittime dell’Olocausto. La data del 27 gennaio, scelta nel 2005 dalle Nazioni Unite per questa celebrazione, ha carattere fortemente evocativo, in quanto in quel giorno del 1945 le truppe sovietiche scoprirono ed entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz. Una curiosità di un certo interesse è che l’Italia ha istituito, a livello nazionale, la Giornata della Memoria nel luglio del 2000, e quindi cinque anni prima della risoluzione dell’Onu. Il Comune di Arese dedica alle celebrazioni della Giornata della Memoria quattro distinti eventi, che si svolgeranno tutti in biblioteca.

Il primo appuntamento è per le ore 16,00 quando verrà presentato il libro “I deportati politici dell’Alto Milanese nei lager nazisti”, scritto da Luigi Marcon, Giancarlo Restelli e Alfonso Rezzonico. L’assessore alla Cultura Giuseppe Augurusa discuterà del testo con uno degli autori, Luigi Marcon e con Massimiliano Caselli e Renata Pasquetto, rappresentanti delle sezioni Anpi rispettivamente di Caronno Pertusella e di Legnano. Alle ore 17,00 è poi previsto un intervento di Alberto Savoia dell’Anpi di Arese. In serata, alle ore 21,00, verrà ricordato l’aresino Giuseppe Bosani, insignito della medaglia d’onore ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti. La giornata si concluderà alle 21,15 con lo spettacolo teatrale “A futura memoria”, a cura della compagnia Acetico Glaciale.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese