Home Eventi

CineQuartiere è pronta a mettere in scena “Fame”

30 novembre 2015 – CineQuartiere, società di produzione cinematografica e teatrale di Arese, presenterà tra pochi giorni il suo spettacolo “Fame”, in scena il 5 dicembre a Milano. I ragazzi proporranno il dramma in atto unico che vede due uomini seduti a un tavolo in un elegante ristorante macrobiotico, dopo un lungo periodo di tempo in cui non si sono visti. I due hanno una relazione, che sembra arrivata al punto di una critica conflittualità. Niente può essere come sembra, nella semplice e moderna convivialità di un banchetto moderno, dove conflittualità secolari e umane si vivificano nel rito feroce della coppia. Il tema trattato è la relazione omosessuale interetnica (tra un nero e un caucasico) in un moderno contesto occidentale di grande città (che sia Milano, Parigi, Madrid, Londra o New York conta davvero poco). Durante lo spettacolo vengono presentate le difficoltà a sviluppare un’autonoma identità, i rapporti di forza segnati dallo scarto culturale, l’instabilità dell’individuo di punti di riferimento una volta inserito in un contesto altro e la ferocia sovente implicita nelle relazioni.


Lo spettacolo del prossimo sabato avrà un prologo al QuiArese TechCafé, che martedì 1 dicembre, a partire dalle 19:00, ospiterà le ultime prove, aperte per l’occasione al pubblico. L’ingresso è libero ed è l’occasione per conoscere da vicino le attività di CineQuartiere.

La messa in scena ufficiale, invece, è prevista sabato 5 dicembre allo Stabile di TerzoSpazioUlulì, in via Candiani 71 a Milano, facilmente raggiungibile con la metropolitana linea gialla, fermata Dergano. Lo spettacolo, la cui regia è curata da Reginaldo Cerolini, comincerà alle 20.45. L’ingresso è a offerta libera con un minimo di 5 euro, che comprendono anche tessera associativa e rinfresco.

 

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese