Home Eventi

Comitato Genitori, nuova serata sull’autismo

29 febbraio 2016 – Il Comitato Genitori Arese, con il patrocinio del Comune, organizza, per il prossimo mercoledì 2 marzo, alle ore 21 presso la biblioteca di via dei Platani, l’incontro “4 chiacchiere fuori dal labirinto: serata speciale dedicata all’autismo, alle buone pratiche per fare rete”. Alla serata parteciperanno associazioni attive in altre città che esporranno i loro progetti e i percorsi intrapresi per favorire una reale integrazione dei ragazzi autistici, con particolare attenzione alla qualità della vita a scuola e nel tempo libero, per riflettere insieme e cercare di costruire una rete di sostegno anche ad Arese.

“E’ una serata – commentano dal Comitato Genitori – dedicata a tutti, sia genitori che insegnanti, ma anche a chi è in contatto con l’autismo in forma indiretta: l’obiettivo è quello che piace di più al Cga, cioè fare rete. Ci piacerebbe fornire un’occasione a chi ha figli autistici di parlarne insieme, provare a trovare formule di collaborazione, di scambio di idee e di informazioni. Poi ci piacerebbe anche fornire degli strumenti di comprensione a chi vive l’autismo attraverso il compagno di classe, il cuginetto o il nipotino, ma anche il vicino di casa”.

Relatori dell’incontro saranno Paola Molteni, pedagogista dell’Università Cattolica di Milano, Centro Studi e Ricerche sulla disabilità e la marginalità e referente per il Centro per l’Autismo “Cascina San Vincenzo”, Nicola Giannasso dell’associazione “Monelli Ribelli” di Cesano Boscone, Cristina Iannantuoni, a capo del Progetto “Gli Sgusciati” de “La Tenda Onlus” di Novate e Laura Manfredi, mamma aresina di due ragazzi autistici. Interverrà anche l’assessore ai Servizi Sociali, Barbara Scifo.

“Si tratta – concludono dal Comitato Genitori – di una serata informativa, grazie alla presenza di figure di rilievo nella ricerca sulla disabilità, ma anche di confronto e di spunto grazie all’intervento di due associazioni che promuovono l’integrazione dei ragazzi autistici e diverse attività sui territori di Monza e Brianza e Novate. Il titolo della serata è stato pensato da Laura, che ha immaginato il labirinto come quel luogo da cui, seppur con  disorientamento e fatica, si può uscire. ‘Serata speciale’, invece, è frutto della fantasia di Niccolò, uno dei due bambini autistici di Laura: è un grande appassionato di dinosauri, li conosce tutti alla perfezione e cura un blog dal titolo ‘Spinosauri in Vita’. Perché lui è un ragazzo davvero speciale”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese