Home Eventi

E’ ricco il programma Uni Ter di aprile

29 marzo 2011 – E’ come al solito ricco di appuntamenti il programma dell’Uni Ter per il mese di aprile. Due sono le conferenze in programma. La prima si terrà giovedì 7 all’Auditorium di Arese, dove Lionello Turrini e Pierre Dell’Acqua intratterranno gli spettatori in un divertente “giro” attorno alla comicità, all’umorismo, alla facezie, ai calembour, agli aforismi e a tutto quanto fa ridere o sorridere. Il titolo infatti sarà Tanto per ridere. Partiranno da lontano, addirittura da Adamo ed Eva, per arrivare ai Greci, ai Romani, al Medioevo e poi via via fino a oggi. Le barzellette saranno divise per argomenti (suocere, corna, carabinieri) e come si raccontano, da Petrolini a Bramieri. Lionello Turrini, personaggio conosciuto della cultura aresina e attivo collaboratore dell’UNI TER, è autore e regista teatrale; impegnato in numerose attività sociali e culturali con la sua compagnia teatrale Il Coriandolo, ha curato la raccolta di storie e storielle e ce le racconta avvalendosi della collaborazione di Pierre Dell’Acqua, noto barzellettiere e attore comico, che è stato uno dei fondatori dell’Uni Ter.

La seconda conferenza è programmata per giovedì 14 e avrà per titolo Dante e la dignità dell’avversario politico: Farinata degli Uberti (Inferno, canto X) in cui Annalisa Lombardi parlerà dell’episodio della Divina Commedia che ha come protagonista il personaggio di Farinata degli Uberti. Pur intriso di passioni politiche contrapposte, evidenti in una discussione senza esclusione di colpi quanto alla sostanza delle posizioni divergenti dei due, si mantiene a un notevole livello di fair play. Dante non risparmia l’avversario politico, ma gli riconosce un’elevata dignità non solo sul piano morale individuale, ma soprattutto in quello sociale-nazionale. La relatrice, dopo aver insegnato per più di trent’anni italiano e latino in licei pubblici del circondario aresino, è da qualche anno entrata a far parte del gruppo di docenti dell’Uni Ter, trasmettendo le sue passioni, che comprendono anche le arti figurative, la psicologia e la musica, attraverso il corso di letteratura italiana.

Giovedì 28 Stefano Borroni terrà una conversazione su Vendita personale e sales management, in cui analizzerà i concetti di base che tali termini propongono. Con il primo verrà trattata la comunicazione tra acquirenti e venditori, di come si influenzano le decisioni di acquisto e i vari mezzi di comunicazione che entrano in gioco. Per ciò che riguarda il secondo termine, sarà analizzata la pianificazione, il piano di vendita e il suo controllo, ma anche la determinazione degli obiettivi e l’organizzazione della forza di vendita. Stefano Borroni è un giovane giornalista del Notiziario che si occupa degli eventi che riguardano Arese ed è l’ideatore di un DVD che raccoglie tutti i fatti e gli eventi salienti che si sono svolti nella città di Arese nel 2010.

Anche quest’anno infine, dal 9 al 17 aprile, si svolgerà la Settimana fra le Groane, giunta ormai alla sua quarta edizione. Sostenuta da tutti i comuni che fanno parte dell’Associazione Insieme Groane, la manifestazione è nata per promuovere le bellezze artistiche, culturali e naturali della zona a nord-ovest di Milano. Oltre alla consueta apertura gratuita di ville, chiese e musei per consentire la conoscenza di bellezze di solito poco fruibili, ad Arese è in programma per mercoledì 13 aprile, alle ore 15.00 presso l’Auditorium Aldo Moro, anche la conferenza dal titolo Le donne del Rinascimento, che sarà tenuta da Maria Garbini Fustinoni, docente di Storia dell’arte dell’Uni Ter. E, sempre nell’ambito della Settimana fra le Groane, il prossimo 15 aprile alle ore 21,00 all’auditorium Aldo Moro andrà in scena Achille Varzi, Tazio Nuvolari: due vie parallele in Arese, due vite parallele sulle Alfa. Si tratta di una rievocazione storica scritta e diretta da Lionello Turrini sulle gesta dei due grandi piloti.