Home Eventi

I Mogwai e i Múm ravvivano il Festival

04 luglio 2014 – Terzo appuntamento con il Festival di Villa Arconati lunedì 7 luglio, con la musica dei Mogwai e dei Múm. I Mogwai si formano a metà degli Anni ’90, contribuendo a rendere Glasgow uno dei punti di riferimento della scena musicale europea. Con una formazione che arriva a includere tre chitarristi, riescono a creare un suono maestoso e potente dove raramente entra in scena una voce. Oltre ai loro più grandi successi, suoneranno anche brani dell’ultimo loro album, Rave Tapes. I Mogwai sono: Stuart Braithwaite (chitarra, voce), John Cummings (chitarra, voce), Barry Burns (chitarra, piano, sintetizzatore, voce), Dominic Aitchison (basso), Martin Bulloch (batteria). A precederli sul palco ci saranno gli islandesi Múm, una delle band di punta nel panorama della musica elettronica degli ultimi anni. Elemento di forza di questa band, composta da talenti e background completamente diversi tra di loro, è la capacità di giocare con gli ossimori e sfruttare l’energia che si crea attraverso la tensione tra gli opposti.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le 21.30, con i biglietti disponibili a 28 euro (posto unico), oltre ai diritti di prevendita. L’allestimento del Festival comprende oltre duemila posti scoperti. La prevendita è gestita da Mailticket, Ponderosa, TicketOne e VivaTicket.

Come per la passata edizione, anche quest’anno sarà possibile visitare la villa prima di ogni concerto: un’occasione unica per vedere ambienti chiusi al pubblico e conoscere i segreti degli Arconati. Le visite sono organizzate dalla Fondazione Augusto Rancilio e prevedono una donazione minima di cinque euro (devoluti al recupero di villa Arconati). Le visite sono previste alle 20:00 e alle 20:30 e sono accessibili anche a chi non è in possesso del biglietto del Festival. Visti i posti limitati, si consiglia la prenotazione scrivendo a [email protected] o telefonando al numero 324 5927769. Maggiori informazioni si trovano all’indirizzo www.villaarconati.it.

Per raggiungere l’area del Festival è previsto anche un servizio di minibus gratuito di collegamento a Villa Arconati, con partenza alle ore 20:15 da Milano Lampugnano (pensilina D1) e alle 20:40 dalla stazione FNM di Bollate Centro (P.zza C. Marx). Gli aresini possono prenotare un passaggio su richiesta dal Centro Commerciale Giada telefonando al numero verde 800 474747 entro il giorno prima del concerto. A fine spettacolo la navetta parte dalla Piazzetta della Chiesa San Guglielmo (adiacente la Villa)

Chi desidera raggiungere Villa Arconati con la bicicletta potrà seguire uno specifico percorso con accompagnatore attraverso il Parco delle Groane. La partenza è prevista alle 20:30  dalla nuova “velostazione” posta presso la stazione FNM di Bollate Nord. Per prenotazioni o per noleggiare le bici basta telefonare numero verde 800 474747.

Il Festival di Villa Arconati è un progetto musicale e culturale realizzato grazie alla collaborazione fra i Comuni di Bollate, Arese, Garbagnate Milanese, la Provincia di Milano, la proprietà di Villa Arconati e i sostenitori della manifestazione. L’origine dell’evento risale al 1985, anno in cui per la prima volta Villa Arconati venne aperta al pubblico per ospitare concerti di musica classica. La rassegna di musica ha poi lasciato spazio nel 1989 al “Festival di Villa Arconati”, il quale, nel corso di un ventennio, si è affermato quale la manifestazione più prestigiosa dell’estate milanese. Informazioni dettagliate sull’evento sono disponibili all’indirizzo www.festivalarconati.it.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.