Home Eventi

Il 10 febbraio si celebra il Giorno del ricordo

05 febbraio 2016 – Il Comune di Arese celebrerà il Giorno del ricordo, con un’iniziativa aperta a tutti, che si terrà mercoledì 10 febbraio, alle 21.00 in biblioteca, per rendere omaggio alle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata-istriano e non dimenticare una pagina dolorosa della nostra storia. Nell’occasione l’autrice Loredana Rivara presenterà il libro “Con gli occhi di una bimba”, che nasce dai ricordi di una bimba sugli eventi bellici della seconda guerra mondiale, che hanno cambiato la vita al popolo giuliano-dalmata.

Un migliaio di queste persone costrette ad abbandonare la propria terra a causa di deportazioni, foibe e odio razziale, trovarono rifugio nella città di La Spezia, dove ricominciarono una nuova vita. Una storia di dolore, ma anche di accoglienza, di integrazione e di speranza. La presentazione sarà accompagnata dall’esibizione musicale del violinista Giovanni Restieri e del violoncellista Alessio Scanziani.

“La Repubblica – si legge nel testo della legge n. 92 del 30 marzo 2004 che istituisce il Giorno del Ricordo – riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese