Home Eventi

Il festival chiude con gli Incognito e Porter

23 luglio 2014 – Ultimo appuntamento per il Festival di Villa Arconati 2014 con gli Incognito e Gregory Porter, giovedì 24 luglio. Per il loro trenatcinquesimo compleanno gli Incognito pubblicano il loro sedicesimo album in studio, Amplified Soul. I brani creano un tappeto di grooves, soul e funky, che sono il marchio caratteristico degli Incognito e della loro musica, creata per animare, coinvolgere e far ballare il mondo. Il loro concerto offre all’ascoltatore una nuova avventura con canzoni meravigliosamente avvolte in toni caldi e altre in un funky raggiante. Come ammette, Bluey, la mente degli Incognito: “Questo è un lavoro fatto col cuore, un dono a tutti coloro che ci hanno sostenuto nel corso degli anni”! Fresco della recente vittoria al Grammy Award nella categoria “Miglior disco jazz vocale”, Gregory Porter torna invece in Italia col suo ultimo lavoro Liquid Spirit. Dopo il successo di Water e Be Good, primi due CD indipendenti che lo hanno portato all’attenzione di critica e pubblico, Porter incontra Don Was, presidente del Blue Note, che lo incoraggia a proseguire con la sua visione artistica.

L’inizio dello spettacolo è previsto per le 21.30, con i biglietti disponibili a 30 euro (posto unico), oltre ai diritti di prevendita. L’allestimento del Festival comprende oltre duemila posti scoperti. La prevendita è gestita da Mailticket, Ponderosa, TicketOne e VivaTicket.

Come per la passata edizione, anche quest’anno sarà possibile visitare la villa prima di ogni concerto: un’occasione unica per vedere ambienti chiusi al pubblico e conoscere i segreti degli Arconati. Le visite sono organizzate dalla Fondazione Augusto Rancilio e prevedono una donazione minima di cinque euro (devoluti al recupero di villa Arconati). Le visite sono previste alle 20:00 e alle 20:30 e sono accessibili anche a chi non è in possesso del biglietto del Festival. Visti i posti limitati, si consiglia la prenotazione scrivendo a [email protected] o telefonando al numero 324 5927769. Maggiori informazioni si trovano all’indirizzo www.villaarconati.it.

Per raggiungere l’area del Festival è previsto anche un servizio di minibus gratuito di collegamento a Villa Arconati, con partenza alle ore 20:15 da Milano Lampugnano (pensilina D1) e alle 20:40 dalla stazione FNM di Bollate Centro (P.zza C. Marx). Gli aresini possono prenotare un passaggio su richiesta dal Centro Commerciale Giada telefonando al numero verde 800 474747 entro il giorno prima del concerto. A fine spettacolo la navetta parte dalla Piazzetta della Chiesa San Guglielmo (adiacente la Villa)

Chi desidera raggiungere Villa Arconati con la bicicletta potrà seguire uno specifico percorso con accompagnatore attraverso il Parco delle Groane. La partenza è prevista alle 20:30  dalla nuova “velostazione” posta presso la stazione FNM di Bollate Nord. Per prenotazioni o per noleggiare le bici basta telefonare numero verde 800 474747.

Il Festival di Villa Arconati è un progetto musicale e culturale realizzato grazie alla collaborazione fra i Comuni di Bollate, Arese, Garbagnate Milanese, la Provincia di Milano, la proprietà di Villa Arconati e i sostenitori della manifestazione. L’origine dell’evento risale al 1985, anno in cui per la prima volta Villa Arconati venne aperta al pubblico per ospitare concerti di musica classica. La rassegna di musica ha poi lasciato spazio nel 1989 al “Festival di Villa Arconati”, il quale, nel corso di un ventennio, si è affermato quale la manifestazione più prestigiosa dell’estate milanese. Informazioni dettagliate sull’evento sono disponibili all’indirizzo www.festivalarconati.it.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.