Home Eventi

Il programma UNITER di novembre

27 ottobre 2010 – Terminata la consueta pausa estiva, l’UNITER ha ripreso a pieno regime le sue attività e dopo i viaggi in Val di Susa e a Istanbul del mese di ottobre, ha reso noto il calendario delle attività di novembre. Restando in tema di viaggi, i prossimi appuntamenti sono con la visita a Ricetto di Candelo che, situato in provincia di Biella, è uno dei borghi fortificati più suggestivi d’Italia. In programma c’è anche la mostra di Salvador Dalì a Milano, abbinata con un tour dei percorsi segreti del Castello Sforzesco.

Le conferenze, che si terranno il govedì alle 14,30 presso l’Auditurium Aldo Moro, si svolgeranno suddividendo ogni argomento in due parti, in modo che il tema possa essere sviluppato in maniera approfondita ed esaustiva. Gli appuntamenti del 4 e dell’11 settembre saranno dedicati alla letteratura e precisamente il 4 alla Pazzia di Ludovico Ariosto e l’11 alla Pazzia di Torquato Tasso. Il relatore sarà Carlo Dones, responsabile comunicazione per il Consorzio Parco delle Groane e già insegnante liceale ad Arese e Rho. Nella prima conferenza, la pazzia, rappresentata in particolare nell’Orlando furioso, coincide con il perdersi, con il lasciarsi trascinare da illusioni che impediscono di riconoscere le cose nella loro realtà. Alle radici di questa follia, che è carattere costitutivo dell’uomo, c’è il desiderio di oggetti irraggiungibili e, soprattutto, il desiderio amoroso. La seconda parte proporrà il Tasso alla ricerca di verità “indiscutibili” che non coincidono con i moti più intimi della sua sensualità o del suo estro poetico. Ne deriva la lacerazione tra certezze autoimposte (e non possedute) e l’angosciante irrequietudine sentimentale e morale. Di qui la follia.

Le conferenze del 18 e del 25 novembre saranno invece dedicate alla fotografia e avranno come argomento La scena del fotogiornalismo dal 1945 ad oggi. Relatore sarà il fotografo milanese Ernesto Fantozzi, che ha sempre mostrato particolare attenzione al reportage sociale. La sua opera sottolinea l’impegno sociale che l’ha portato a documentare la quotidianità del territorio milanese, testimoniando le sue storiche trasformazioni a partire dagli anni Sessanta. Fra le sue più recenti pubblicazioni c’è un libro che tocca da vicino la vita di Arese. Si tratta di Relazioni che curano, in cui Fantozzi rappresenta la vita quotidiana nella Casa di Riposo Gallazzi-Vismara. Nel 2002 la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche ha eletto Fantozzi autore dell’anno dedicandogli un’ampia monografia.

Sul fronte teatrale infine, oltre al già collaudato rapporto con lo Strehler e il Teatro alla Scala, quest’anno UNITER ha preso accordi anche con altri teatri milanesi dove tutti i soci potranno prenotare individualmente a prezzi scontati fino al 50%. I teatri inseriti nella nuova convenzione sono il Manzoni, il Carcano, il Parenti, l’Elfo Puccini e il Teatro Out Off.

Per informazioni specifiche è possibile contattare l’UNITER per posta elettronica all’indirizzo [email protected] o telefonicamente al numero 02-93580809.