Home Eventi

“L’arte del frammento”: Alba D’Ottavio in mostra

07 dicembre 2015 – Il QuiArese TechCafé si appresta a ospitare un’originale mostra di pittura, realizzata dall’artista Alba D’Ottavio, che parte da un punto di vista molto personale. Si può guardare il mondo da diverse angolazioni, proprio perché il mondo ha diverse angolazioni. Il bambino lo fa. Lo sa. Egli ama stare sul particolare. Il dettaglio è per lui l’elemento d’osservazione più prezioso e naturale attraverso cui mettere insieme tutto il significato dell’esistenza. In arte accade un po’ la stessa cosa, soprattutto, in un’arte che ha al proprio centro una poetica del frammento, il quale non aspetta altro che di essere riportato alla luce. Quel luogo impervio che solitamente chiamiamo “passato” diventa per esso inconcepibile, tanto che la rivelazione improvvisa e attuale della sua presenza è lì a dimostrarci che il tempo interiore è ben diverso dal tempo del mondo. Questo ci fa ben sperare sulla possibilità, un giorno, di ritrovare, come per incanto, in un frammento qualsiasi, ciò che ritenevamo andato perduto per sempre.

Tutto questo si ritrova nei dipinti di Alba D’Ottavio, che verranno esposti sabato 12 e domenica 13 dicembre presso il QuiArese TechCafé di via dei Caduti 6 ad Arese. la visita della mostra sarà anche l’occasione per incontrare di persona l’artista e scambiare gli auguri di buone feste.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese