Home Eventi

Libera, lanterne per non dimenticare

19 marzo 2015 – Dal 1996 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace. “La verità illumina la giustizia”, è questo lo slogan scelto per la XX Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che si svolgerà a Bologna il 21 marzo 2015. E anche il presidio di Arese e Dintorni di Libera, dedicato a Giorgio Ambrosoli, ricorderà le vittime innocenti della mafia, con un evento organizzato in collaborazione con lo Spazio Giovani YoungDoIt e Avviso Pubblico.

L’appuntamento che il presidio dà a tutta la comunità aresina è per il prossimo venerdì 20 marzo alle ore 20,45 in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa dove, proprio nella piazza intitolata a chi è stato ucciso per avere combattuto le mafie, verranno letti i nomi di tutte le vittime innocenti e verranno lanciate le lanterne per illuminare la giustizia anche dal cielo di Arese. Il presidio aresino di Libera ha anche dedicato all’evento una pagina Facebook (clicca qui).

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese