Home Eventi

Mafia: lectio magistralis per i Licei

06 novembre 2013 – Giovedì scorso il Laboratorio di Ricerca per la Politica ha dato il via a un ciclo di cinque conferenze sul tema “Mafia ed Economia Criminale” (leggi qui), e in occasione del secondo appuntamento della serie, previsto per il prossimo giovedì 7 novembre, ha annunciato un’interessante iniziativa rivolta in particolare alle classi terze, quarte e quinte del liceo  Falcone e Borsellino, e comunque aperta anche a tutti coloro che vi volessero partecipare. “Relatore della conferenza di giovedì prossimo – spiegano dal Laboratorio – sarà Salvatore Lupo, professore dell’università di Palermo e uno dei più quotati studiosi di mafia italiani. Per rendere ancora più fruttuosa la sua presenza ad Arese abbiamo concordato con il corpo insegnante del Falcone e Borsellino una sua lectio magistralis sul tema Mafia, antimafia ed educazione alla legalità, che si terrà la mattina di giovedì alle ore 11,30 presso l’auditorium Aldo Moro”.

Alle ore 21,00 Salvatore Lupo sarà, invece, come da programma, ospite in biblioteca, dove terrà la conferenza intitolata Mafia come realtà culturale – La manipolazione dei codici culturali rappresentativi di una simbologia onirica. Lupo introdurrà i presenti nella realtà culturale, nei codici e nella simbologia onorifica che in certi strati sociali fanno di un mafioso una persona da rispettare e un sostituto dello Stato, dove lo stato latita. Al termine della relazione, e con l’intento di coinvolgere i giovani che hanno a cuore il problema della criminalità organizzata, il Laboratorio proporrà anche un intervento della neolaureata Simona Apollonio, che illustrerà i principali contenuti della sua tesi di laurea, intitolata La parola al padrino: strategie e forme della comunicazione mafiosa.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese