Home Eventi

Natale Pro Loco tra svago e solidarietà

11 dicembre 2012 – Domenica 16 dicembre si terranno gli ormai consueti mercatini di Natale organizzati dalla Pro Loco, nella manifestazione denominata Natale in Piazza. Quest’anno l’evento si svolgerà nell’area mercato di via Monviso dove, nel corso dell’intera giornata, si terranno numerose iniziative dedicate sia ai grandi che ai più piccoli. Nell’area che abitualmente ospita il mercato, infatti, saranno posizionate oltre 40 bancarelle di hobbisti, alle quali faranno da contorno le carole natalizie a cura dell’associazione Vox Aurae, gli zampognari, le auto dell’associazione MG-ZR Club Italia e le moto dell’associazione Arese Bikers Club. Sarà poi presente una truccabimbi e i più piccini potranno consegnare la propria letterina a Babbo Natale, con il quale si potrà anche fare una foto che verrà subito utilizzata per creare un bellissimo calendario del 2013. Il pomeriggio sarà tutto dedicato all’animazione per i bambini e al gran finale con le lanterne magiche che prenderanno il volo colorando il cielo dei mercatini.

A corollario del Natale in Piazza si svolgerà anche l’iniziativa l’Albero della Solidarietà, una raccolta di materiale ma anche di fondi da donare alle famiglie più bisognose. Fino al 16 dicembre sarà possibile portare presso la libreria Esodo in via Caduti dei giochi nuovi o in buono stato che verranno consegnati ai bambini di famiglie aresine in difficoltà. Sarà anche possibile fare anche offerte in denaro, che sarà interamente utilizzato per l’acquisto di buoni spesa spendibili presso un attività commerciale di Arese per arricchire il pranzo natalizio o il cenone di fine anno. Grazie a questa iniziativa lo scorso anno scorso sono stati raccolti più di due bancali di giochi e 500 euro di offerte, con i quali sono stati acquistati circa venri buoni spesa. E’ possibile donare anche tramite bonifico bancario sul conto corrente del Credito Valtellinese intestato a Pro Loco Arese (IBAN IT58J0521632440000000000513) usando come causale Albero della solidarietà. Tutte le offerte raccolte saranno distribuite con la collaborazione della conferenza San Vincenzo di Arese.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.