Home Eventi

Nel 2015 Festa filosofia anche ad Arese

25 febbraio 2015 – Uno degli appuntamenti estivi più apprezzati della nostra zona coinvolgerà per la prima volta, a partire da quest’anno, anche il nostro Comune. Stiamo parlando della Festa della Filosofia (nell’immagine il logo dell’edizione 2014), la manifestazione culturale che, dopo cinque edizioni, si è affermata come eccellenza del proprio settore. L’edizione 2015 sarà dedicata al tema di Expo 2015 “Nutrire il pianeta, energia per la vita” e, con una formula ormai consolidata, offrirà un momento di incontro tra filosofi, esponenti del mondo accademico e divulgatori di fama nazionale e i cittadini. La caratteristica della manifestazione è infatti la grande semplicità con cui si svolgono questi appuntamenti, pensati per il grande pubblico, con contenuti culturali ampiamente accessibili da tutte le fasce d’età. Il progetto, condotto in collaborazione con Insieme Groane e che ha ricevuto il sostegno finanziario della Fondazione di Comunità, prevederà dunque da quest’anno anche una tappa aresina, con l’appuntamento che è già stato fissato per il prossimo 6 giugno.

Soddisfatto l’assessore alla Cultura Giuseppe Augurusa, che così commenta: “Nel nostro Comune l’offerta culturale è notevolmente cresciuta. Le iniziative consolidate sono state affiancate da ben cinque nuove rassegne tra musica, teatro e iniziative letterarie. Per ampliare ulteriormente l’ambito di proposte culturali, abbiamo deciso di unirci agli altri Comuni in questa rete di cooperazione per ospitare una delle iniziative in programma di questa prestigiosa rassegna, che coinvolge i principali filosofi italiani contemporanei”. Sulla stessa lunghezza d’onda il commento del sindaco: “La Festa della Filosofia – ha aggiunto Michela Palestra – rappresenta un’opportunità per tutti noi di poter prendere parte a questo momento di riflessione sulle grandi domande di senso della vita, con modalità molto piacevoli. A volte, erroneamente, si pensa che la filosofia sia riservata solo a una élite ristretta di cittadini. In realtà, l’iniziativa è pensata per il grande pubblico e il successo che ha ottenuto in questi anni ne è la prova evidente”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese