Home Eventi

Ospiti d’eccezione per In Laetitia Chorus

21 maggio 2015 – Evento d’eccezione per In Laetitia Chorus che, come spiega il Maestro Massimo Mazza, la prossima domenica 24 maggio “avrà l’onore e il piacere di suonare con uno tra gli organisti più importanti del nostro territorio nazionale, il M° Ruggero Cioffi e con la Prima Arpa del Teatro alla Scala di Milano, Luisa Prandina. Verremo inoltre accompagnati da una bravissima solista, la soprano Vera Milani e dal contrabbassista M° Silvio Albesiano”. L’esibizione di In Laetitia Chorus e dei suoi ospiti si terrà a Rho, presso l’auditorium Maggiolini di via De Amicis. Il costo del biglietto è di 10 euro ed è richiesta la prenotazione per la prevendita, che potrà essere effettuata inviando una mail agli indirizzi [email protected] o [email protected] Il numero di posti disponibili è limitato a 200.

“La potenza dell’Organo – descrive il concerto Massimo Mazza – e la suggestione dell’Arpa. Il virtuosismo del canto barocco e la solennità del coro. Sarà una serata straordinariamente varia, dai forti contenuti emozionali e interamente dedicata a Bach e Haendel. Un programma sapientemente combinato per offrire un’ampia veduta sulla più bella musica barocca. Le due più famose Toccate e Fughe del giovane Bach, ricche di passaggi virtuosistici e di ardite armonie, omaggio sia alla tradizione tedesca del nord ma anche al gusto italiano tanto di moda all’epoca. Nella seconda parte proporremo il Salmo Laudate Pueri Dominum, una delle più belle composizioni corali di Haendel, nel quale le bellissime arie per soprano si alternano ai poderosi cori ricchi di phatos. Musica scritta per celebrare, pervasa da una incredibile energia, e che ancora oggi richiede vigore, agilità ed espressività straordinarie. Tutto sempre alla gloria di Dio, proprio come solevano scrivere Bach ed Haendel al termine delle loro composizioni”.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese