Home Eventi

Rassegna Teatrale: al via seconda edizione

07 ottobre 2014 – Venerdì 10 ottobre, dopo il buon esordio dello scorso anno, partirà la seconda edizione della Rassegna Teatrale Aresina. Un programma di tre serate, organizzate con il patrocinio del Comune di Arese, che si terranno nel periodo autunnale con cadenza mensile. Il primo appuntamento è fissato appunto per venerdì 10 alle ore 21,00 presso l’auditorium Aldo Moro di viale Varzi. In programma lo spettacolo, dedicato al centenario della Prima Guerra Mondiale, Come d’autunno di Lello Gurrado, a cura della Compagnia I Love You Subito, con Gianluca Follo, Francesco Modugno, Elena Scarlet e Alberto Zambelli. La rassegna proseguirà, sempre allo stesso orario e nello stesso posto, venerdì 14 novembre con lo spettacolo In Arte Liala – Commedia D’Amore, dedicato alla scrittrice italiana di cui il prossimo anno ricorrerà l’anniversario della morte. Regista e autore Marco Filatori, prodotto da Teatro in Mostra e con Laura Negretti, Alessandro Baito, Valentina Ferrari, Antonio Grazioli e Franco Maino.

La terza e ultima data in calendario è venerdì 5 dicembre, quando l’auditorium ospiterà, sempre alla stessa ora, lo spettacolo L’Oro In Bocca di Cristina Maurelli, incentrato sul rapporto tra denaro e grandi tragedie del Novecento. Registi di questo ultimo appuntamento la stessa autrice Maurelli e Carlo Concina. Tra gli attori si segnalano Daniele Casati e Deborah Morese, il tutto corredato dalle musiche dal vivo di Diego Capelli e Francesco Pederzani. Una rassegna importante per la nostra città, annunciata così dalle parole dell’assessore alla Cultura Giuseppe Augurusa: “Dopo il positivo debutto dello scorso anno, torna la nostra rassegna teatrale con temi di rilievo: una riflessione sulla prima guerra mondiale nel centenario, l’approfondimento di un personaggio più sconosciuto di quanto l’opinione pubblica creda come Liala, il rapporto tra il denaro e le grandi tragedie del Novecento, sono i percorsi in cui, qualificate compagnie teatrali, ci accompagneranno nel prossimo autunno. Buona visione a tutti”.

Servizio di Giulio Monga

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese