Home Eventi

Secondo appuntamento con la Rassegna teatrale

06 novembre 2015 – Questa sera alle 21.00 presso l’auditorium Aldo Moro andrà in scena il secondo spettacolo della Rassegna Teatrale Aresina che, giunta quest’anno alla sua terza edizione, è dedicata ai “Popoli in cammino”. Protagonista della serata sarà Luca Maciacchini, che proporrà lo spettacolo di teatro-canzone “Quando eravamo quasi nemici”, liberamente ispirato al libro “Caini e spalloni” di Sergio Scipioni. L’ingresso allo spettacolo è gratuito. La vicenda è ambientata a Porto Ceresio, negli anni settanta, dove un finanziere è impegnato a pattugliare il confine italo-svizzero dove contrabbandieri escogitano strategie sempre diverse per attraversare il confine con il loro carico illegale. Ma non si tratta di un racconto pieno di azione e colpi di scena, questi uomini a caccia di altri uomini sono la testimonianza di un’epoca, ormai dimenticata, in cui spesso la sopravvivenza umana trova nel contrabbando l’unica soluzione.

Lo spettacolo, interpretato da Luca Maciacchini, in forma di monologo di narrazione e teatro-canzone, è un’appassionante fotografia di anni e personaggi entrati nell’immaginario storico di questa zona d’Italia. Liberamente ispirato al libro Caini e Spalloni di Sergio Scipioni e diretto da Davide Colavini, “Quando eravamo quasi nemici” pone finanzieri e contrabbandieri, in modo quasi tragicomico, sullo stesso piano umano senza però essere giudice della scelta fatta, perché negli anni settanta, in questo punto d’Italia, contrabbandiere ci nascevi e lo diventavi anche. Ci nascevi per geografia, lo diventavi per esigenza.

© riproduzione riservata

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese