Home Eventi

Uniter: anche noi nel programma di novembre!

31 ottobre 2013 – Ottobre si è caratterizzato per la ripresa di tutte le attività dell’Associazione, viaggi compresi, che in questo mese hanno portato i soci Uniter a visitare l’antica civiltà della Valtrebbia con il borgo medievale di Bobbio e il castello di Rivalta, nonché alle visite d’arte a Milano nell’ambito dell’iniziativa Uniter/Touring Club Italiano, che ha visto ben quattro visite guidate gratuite nei siti Touring “Aperti per voi”. Le conferenze del mese di novembre avranno, invece, inizio giovedì 7 con Iridologia: dall’analisi degli occhi uno sguardo sulla nostra salute, che sarà tenuto da Giorgio De Santi, un oculista che la passione medica ha portato a specializzarsi anche in omeopatia e iridologia. De Santi è responsabile del Servizio di Fluorangiografia e diagnostica per immagini dell’ospedale di Rho. Nella conferenza il relatore descriverà come, attraverso l’osservazione degli occhi, l’iridologia permette di conoscere lo stato di salute del corpo umano e le possibili predisposizioni dell’organismo verso determinate patologie, nonché il grado e lo stadio di intossicazione degli organi, spesso derivanti da errate abitudini alimentari. Verranno anche proposti consigli terapeutici e alimentari per evitare che le predisposizioni si trasformino in vere patologie.

Giovedì 14 novembre Stefano Paglia affronterà l’argomento della cooperazione sociale con la conferenza Il commercio equo solidale realtà o utopia? Sarà un’occasione per conoscere questa realtà, la sua storia ed evoluzione e riflettere insieme sui modelli di sviluppo possibili e se le scelte individuali possono davvero cambiare il mondo. Stefano Paglia è un medico di 43 anni che ha un passato di scout e volontario nella Misericordia di Arese. Negli ultimi dieci anni si è dedicato al commercio equo-solidale nella Cooperativa Sociale Altrove, di cui è uno dei soci fondatori e attuale vicepresidente del consiglio direttivo.

Nella conferenza del 21 novembre… ci saremo noi! Con il titolo QuiArese: l’idea di un giornale locale online racconteremo come è nata l’idea di realizzare un giornale locale e, soprattutto, come si è passati dall’idea al web. Verrà ripercorsa la breve storia di QuiArese, testata giornalistica locale nata poco meno di tre anni fa e che ad Arese è rapidamente diventata un punto di riferimento, non solo informativo, ma anche un forum di dibattito su quanto accade in città. QuiArese oggi conta, infatti, circa 6.000 utenti unici al mese sul sito, oltre mille abbonati alla newsletter e più di 1.100 followers su Facebook.

Il 28 novembre, infine, l’Uniter ospiterà un recital, Archetipo mare, basato sul lavoro congiunto di differenti artisti: foto di Catharine Gibbs Amato, canto e musica di Eleonora Mosca e Andrea Fantozzi, recitato di Silvia Mercoli. Con immagini, brani musicali  e letture di poesie e di frammenti letterari verrà affrontato il soggetto mare quale forte elemento simbolico nella vita dell’uomo, capace di rimandi sentimentali e intellettuali e fonte di grandi suggestioni (il mare come libertà, ma anche limite invalicabile, confine – il mare come simbolo dell’inconosciuto e della paura – il mare come opposizione o attrazione verso la natura – il mare benigno e il mare maligno – il mare come veicolo delle culture).

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.